Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I presidenti di Cuba e Algeria decidono l’esito dell’incontro – Juventud Rebelde

I presidenti dell’Algeria Abdelmadjid Tebboune e del cubano Miguel Diaz-Canel Bermúdez hanno annunciato oggi i risultati di un incontro in cui hanno concordato di rafforzare le relazioni economiche, commerciali, finanziarie e di cooperazione.

In dichiarazioni alla stampa dopo l’incontro tra i capi di Stato dei due Paesi nel palazzo presidenziale algerino, “Mouradia”, Tebboune ha dichiarato ai media che era stato deciso di cancellare il servizio del debito e di rinviarne il pagamento ad altra data.

Secondo le informazioni della presidenza di Al Jazeera, ha informato il presidente algerino dell’offerta di Cuba di costruire una centrale solare per produrre elettricità; accordi relativi alla fornitura di carburante all’isola; Oltre all’interesse per la cooperazione nella produzione di medicinali e vaccini.

Ho promesso al presidente, ha aggiunto, che nel 2023 si terrà all’Avana una sessione della Commissione mista, dove un gruppo di 150 investitori algerini studierà le possibilità di business nelle Antille.

Durante l’incontro, Diaz-Canel ha identificato aree come la salute, l’energia, le risorse rinnovabili, le industrie medico-farmaceutiche e gli scambi culturali, educativi e sci-tecnologici come le aree più promettenti per la cooperazione.

Ha sottolineato che durante l’incontro si è discusso delle possibilità di cooperazione nel campo della produzione di zucchero e di rinegoziare o ristrutturare i debiti di Cuba con l’Algeria.

Il presidente cubano ha affermato che i due paesi lavoreranno insieme in questi settori per il reciproco vantaggio e ha sottolineato che gli accordi significano un importante sostegno per l’isola.

Ha spiegato che abbiamo concordato di rafforzare le relazioni economiche, commerciali, finanziarie e di cooperazione e di elevarle al livello dei politici.

READ  Il cardinale honduregno critica il sistema economico e chiede indifferenza

“Ci sono molte ragioni per sentirsi compiaciuti, e oltre a questo siamo molto impegnati per la causa algerina, siamo molto impegnati con il popolo e il governo algerino. L’Algeria può sempre contare sul sostegno del governo e del popolo cubani”.

Da parte sua, Tebboune ha indicato che l’Algeria sente il dovere dell’impegno nei confronti di Cuba, un paese amico con il quale il suo paese condivide una relazione passata e presente.

Diaz-Canel ha aperto oggi l’agenda della sua visita ufficiale nel Paese nordafricano deponendo una corona di fiori presso il Monumento ai martiri di Algeri, quindi ha tenuto colloqui ufficiali con il suo ospite, il Presidente e Ministro della Difesa della Repubblica Democratica. E la mia gente è algerina.

“La nostra presenza in Algeria è un segno dell’importanza che attribuiamo alle relazioni bilaterali, e allo stesso tempo riaffermiamo il nostro desiderio di continuare la fratellanza promossa dai leader storici di entrambi i Paesi”, ha detto oggi il Primo Segretario del Comitato Centrale. Partito Comunista Cubano.

La delegazione cubana è arrivata, mercoledì, ad Algeri, nell’ambito di un tour internazionale che comprende anche Turchia, Russia e Cina, e si occuperà di questioni fondamentali per Cuba legate principalmente al settore dell’energia elettrica.

Come ha chiarito il presidente cubano, il programma progettato risponde alle priorità politiche ed economiche di Cuba, nonché agli sforzi per mitigare gli effetti della crisi post-pandemica che sta attanagliando il mondo intero, che è ancora peggiore nel caso della isola. Per gli effetti dell’embargo economico, commerciale e finanziario sugli Stati Uniti.