Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I prodotti ucraini sono offerti nelle reti commerciali in Polonia, Italia ed Estonia

Gli ambasciatori ucraini hanno tenuto colloqui con i rappresentanti di quattro reti commerciali europee e hanno deciso di tenere quattro annunci pubblicitari per prodotti ucraini nelle reti commerciali polacche, italiane ed estoni.

Secondo Ukrinform, lo ha riferito il servizio stampa del ministero degli Affari esteri.

“Il Ministero degli Affari Esteri sta lavorando attivamente per promuovere i prodotti ucraini all’estero per sostenere le imprese e l’economia ucraine durante la guerra. Gli ambasciatori ucraini hanno concordato di offrire prodotti ucraini in quattro reti commerciali europee, in modo che le aziende ucraine possano trovarne di nuove. Clienti, guadagnare denaro extra, e i consumatori europei possono trovare da soli prodotti ucraini di qualità”, ha sottolineato il ministro degli Esteri Dimitro Kuleba.

In particolare, in Italia, la promozione “I migliori marchi ucraini per il Giorno dell’Indipendenza dell’Ucraina” a Mix Mark si svolge dal 15 al 28 agosto in 61 punti vendita con la partecipazione di prodotti di 37 marchi ucraini. Nell’ambito della piattaforma di raccolta fondi United24 lanciata dal presidente Volodymyr Zelensky, il 5% dei proventi della vendita dei prodotti durante il periodo promozionale viene trasferito alla difesa e allo sminamento.

In Polonia, 8 produttori ucraini sono rappresentati ai “Giorni della cucina ucraina” al Carrefour Polska. La promozione va dal 19 agosto al 4 settembre in 40 ipermercati in tutta la Polonia.

Le reti RIMI e MAXIMA in Estonia avranno annunci “Compra prodotti ucraini. Supporta l’Ucraina”. Le promozioni saranno pubblicate sui siti Web di entrambe le reti dal 22 al 28 agosto. Il 24 agosto verranno aperte le presentazioni dei marchi ucraini nei principali mercati di Tallinn.

READ  L'Italia estende lo sconto di 30 centesimi sul carburante fino al 17 ottobre

Kuleba ha sottolineato che il Ministero degli Affari Esteri ha in programma di adottare misure simili anche in altri paesi.

Secondo il capo del ministero degli Affari esteri, ha incaricato tutte le ambasciate di promuovere attivamente i beni e servizi ucraini all’estero, in particolare, di portarli sui mercati esteri attraverso le reti commerciali. “Oggi, tutte le società di esportazione ucraine possono ottenere nuove opportunità per entrare in nuovi mercati con l’aiuto del Ministero degli Affari Esteri. Stiamo aspettando le richieste degli imprenditori sulla nostra piattaforma digitale NAZOVNI e siamo pronti ad assisterli pienamente”, ha affermato . disse.

NAZOVNI è un servizio di globalizzazione del business ucraino creato per promuovere beni e servizi all’estero con l’aiuto delle istituzioni diplomatiche ucraine. Il servizio NAZOVNI è in versione beta e disponibile al link. https://nazovni.online/en

La linea di prodotti ucraini venduti attraverso la rete RIMI in Estonia supera i 200 prodotti. Il 1 ° agosto, la rete ha aperto un conto in contanti speciale per supportare l’Ucraina.

La linea di prodotti ucraini venduti nella rete MAXIMA in Estonia supera i 150 prodotti. Nel contesto degli aiuti all’Ucraina, la rete MAXIMA ha annunciato la propria disponibilità a reclutare 500 ucraini tra gli sfollati temporaneamente.

av