Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I rendimenti delle obbligazioni statunitensi a lungo termine scendono a causa dei timori COVID e aumentano due anni dopo che Clarida afferma

FILE PHOTO-A Un rivenditore lavora all’interno di uno stand sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) a New York City, Stati Uniti. 8 novembre 2021. (Reuters) / Brendan McDermid

Di Karen Brittle

NEW YORK (Reuters) – I rendimenti dei titoli del Tesoro USA a lungo termine sono scesi venerdì poiché le preoccupazioni per le nuove chiusure legate al COVID-19 in Europa hanno aumentato la domanda di beni rifugio, anche se la mossa potrebbe essere stata esagerata a causa del deterioramento della liquidità. Nelle ultime settimane.

* Nel frattempo, i rendimenti obbligazionari a 2 anni sono aumentati dopo che il vicepresidente della Federal Reserve Richard Clarida ha preso una posizione dura sulla politica monetaria e ha riconosciuto che c’era un rischio al rialzo per l’inflazione.

* Il ministro della Salute tedesco ha affermato che il confinamento, che include la vaccinazione, non può essere escluso. L’Austria ha affermato che reimposterà un blocco totale la prossima settimana e richiederà a tutti i suoi residenti di essere vaccinati a partire da febbraio.

* L’Europa è stata nuovamente l’epicentro dell’epidemia nelle ultime settimane. I mercati, che finora sono stati relativamente calmi nonostante l’epidemia, si sono mossi bruscamente alla notizia, riportando l’intera curva dei rendimenti della Germania in territorio negativo per la prima volta da agosto.

* La reazione europea ha sollevato una certa preoccupazione per il potenziale di nuovi blocchi negli Stati Uniti e se viene rilevato un aumento significativo dei casi, che danneggerebbe l’economia.

“Sebbene l’Europa sia stata più aggressiva degli Stati Uniti in termini di dure risposte del governo al COVID, si dice sempre che lo stesso potrebbe accadere qui se i casi aumentano drasticamente”, ha affermato Tom Simmons, esperto di mercati finanziari presso Jefferies. “Non credo che queste preoccupazioni siano necessariamente giustificate”, ha aggiunto.

READ  Perché i marchi più famosi del mondo stanno sperimentando gli NFT nel metaverso? di CoinTelegraph

* L’entità del contraccolpo, che ha ridotto i rendimenti a 10 anni di ben nove punti base al giorno, indica un deterioramento della liquidità del mercato che secondo gli analisti è in parte dovuto agli hedge fund consumati dalla volatilità in ottobre e novembre.

* I benchmark a 10 anni hanno reso l’1,538%, in calo di cinque punti base nel corso della giornata, dopo essere scesi all’1,515%, il minimo dal 10 novembre.

* Il Tesoro venderà $ 176 miliardi in una nuova offerta la prossima settimana, inclusi $ 58 miliardi in titoli a due anni e $ 59 miliardi in titoli a cinque anni lunedì, oltre a $ 59 miliardi in titoli a sette anni lunedì. .

(Ulteriori informazioni da Yoruk Bahceli a Londra, a cura di Gabriela Donoso in spagnolo)