Dicembre 2, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il peso messicano supera i 21/dl, e corre al livello più debole in otto mesi

CITTÀ DEL MESSICO (Reuters) – Martedì il peso messicano è sceso per la quarta sessione consecutiva, rompendo la barriera di 21 contro dollaro, tra le crescenti aspettative di tassi di interesse statunitensi più elevati nel 2022 dopo la nomina del presidente della Federal Reserve. per un nuovo periodo.

La valuta locale è stata scambiata a 21,1461 per dollaro, in calo dello 0,77% rispetto a 20,9850 al prezzo di riferimento Reuters di lunedì. Nelle negoziazioni precedenti, il suo valore è sceso di quasi l’1% a 21,1865 unità, il livello più debole dal 10 marzo.

Nell’anno il peso è sceso di oltre il 6%.

Martedì l’indice del dollaro si è attestato vicino ai massimi di 16 mesi dopo la nomina di Powell per un secondo mandato alla guida della Federal Reserve, alzando la posta in gioco per l’aumento dei costi del credito nella più grande economia mondiale nel prossimo anno.

“Dal punto di vista tecnico, una volta superato il livello di 21,00 pesos per dollaro, il potenziale di volatilità aumenta e il tasso di cambio può raggiungere livelli compresi tra 21,20 e 21,40 pesos per dollaro”, ha affermato Financial Group Base in un’analisi della nota. .

Questa settimana saranno diffusi i dati sull’inflazione interna e una revisione della crescita economica per il terzo trimestre, nonché i verbali dei recenti incontri di politica monetaria della Federal Reserve statunitense e della Banca del Messico.

I mercati sono stati messi sotto pressione dai timori che più attività produttive in Europa verranno chiuse per cercare di arginare una ripresa nei casi di coronavirus. (Riferisce Miguel Angel Gutierrez)

READ  Petrolio in calo dopo che l'OPEC+ ha approvato l'aumento della produzione