Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Keanu Reeves non vede la benedizione degli NFT e smentisce il metaverso disegnato da Zuckerberg

il NFT È stata una vera rivoluzione nel campo dell’arte digitale. Ci sono persone disposte a pagare una grande somma di denaro per un token non fungibile che può essere visto solo attraverso uno schermo, ma sarà completamente esclusivo.

In occasione della prima del film Matrice della Resurrezione Alcuni di questi pezzi sono stati creati anche in modo che i fan della saga possano afferrarli e ottenere un pezzo unico. ma nonostante, Keanu Reeves, il protagonista del film, non sembra del tutto in linea con la popolarità che sono diventati gli NFT e con tutti i soldi che si stanno muovendo.

Reeves ride degli NFT

L’attore, che era accompagnato da Carrie-Ann Moss, non era eccessivamente entusiasta dell’idea in un’intervista con il bordo: “Si riproduce facilmente.” Tra risate e risate, ha rinunciato all’idea che il concetto di autenticità non gli bastasse e che davvero chiunque potesse possedere quel pezzo scaricandolo ad esempio.


Leggi anche

Carlotta Bisbee Macy’s

La differenza tra la parte scaricata e l’originale è che la prima parte non ha valore. Il suo proprietario non potrà rivenderlo se il suo valore aumenta, perché è zero. Invece, il proprietario di NFT sarà in grado di scambiare il proprio token non fungibile.

Reeves, d’altra parte, ha criptovalute. Inoltre, non è qualcosa che gli piace molto, secondo le sue parole. L’attore che ha dato vita a Neo ha ammesso che uno dei suoi amici gliene ha comprati alcuni e li ha conservati nel suo portafoglio digitale in attesa che il valore aumenti ad un certo punto per venderli. Cioè, non li ha toccati da quando li ha ricevuti.


Leggi anche

Albert Garcia

La settimana è iniziata con una notizia che ha lasciato molti perplessi.  Facebook afferma che nei prossimi cinque anni impiegherà 10.000 persone in Europa per il lancio

Sì a Metaverse, ma non a Zuckerberg

La visione di Reeves per metaverso Neanche Facebook, un concetto che ci ricorda molto il film, è molto buono. Il traduttore israeliano ovviamente supporta Metaverse. Ma non vuoi che sia il sito progettato da Facebook e Mark Zuckerberg.


Leggi anche

Andrea Amantegui Guzala

Orizzontale

Puoi creare un metaverso che non sia stato creato da Facebook? ha chiesto l’attore, che ha affermato che l’idea per il Meta, o qualsiasi altra tecnologia interessante, non aveva nulla a che fare con ciò che è stato proposto in Matrix.

¿NFT di Matrix?

Questo ha entusiasmato i fan dell’epica bello, il portale dove venivano messi in vendita i token non fungibili, vista l’elevata domanda. Stavano cercando di acquistare uno dei 100.000 avatar ispirati a matrice offerto da Warner Bros. in vendita.

Gateway ha dovuto scusarsi per non essere stata in grado di supportare il grande afflusso di acquirenti, quindi ha dovuto riavviare le code per la spesa in diverse occasioni. Alla fine, con più problemi del previsto, sono finiti sfiniti.

READ  Il principe William e Kate Middleton hanno girato i Caraibi