Ottobre 16, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Banca di Spagna afferma che c’è spazio per più fusioni e chiede commissioni trasparenti | comp

Il vice governatore della Banca di Spagna, Margarita Delgado, ha fatto un esame completo delle sfide che il settore finanziario spagnolo deve affrontare e si è calmato “Eccessivo ottimismo” delle entità. In questa recensione, ha sostenuto i tagli ai costi della banca, ha chiesto che le banche siano addebitate tramite commissioni, sì, sempre sotto l’ombrello della trasparenza, e verifica che le insolvenze continuino a scendere al momento, anche se la fine degli aiuti economici Quelli varati da Covid non hanno ancora cominciato ad essere svelati.

Con questo in mente, il vice governatore ha chiesto Banche che non hanno fretta di stornare gli accantonamenti loro concessi epidemia e continuare gli sforzi per ridurre i costi e la trasformazione
Il tuo modello è redditizio. C’è da dire che nella prima metà dell’anno molte banche hanno annunciato l’intenzione di rilasciare accantonamenti non appena le incertezze dell’epidemia fossero state eliminate.

Durante il 28° Meeting del Settore Finanziario organizzato da Deloitte E l’ABC, il vicegovernatore, ha messo in guardia contro di esso, però Le banche sembrano aver riconquistato il livello di generazione di reddito Prima dell’epidemia, i dubbi incombevano ancora
E le entità dovrebbero seguire da vicino lo sviluppo della qualità Portafoglio prestiti nei prossimi mesi, verifica il livello La copertura è mantenuta a livelli adeguati in ogni momento e monitoraggio Soprattutto crediti inesigibili o garanzie.

“Non abbiate fretta di invertire i vostri giudizi assegnati L’anno scorso fino a quando non ci sarà completa fiducia che il portafoglio ha detto Delgado, che ha affermato che il credito si sta sviluppando come previsto Ha messo in guardia dai pericoli di un “ottimismo eccessivo”.

Come è logico, Delgado si è concentrato particolarmente su Nello sfidare la redditività delle banche, è ancora sotto forte pressione. “che è A beneficio di tutti e della stabilità finanziaria in cui opera l’attività bancaria Sii sostenibile”.

Per ottenere ciò, ha fatto riferimento alle solite ricette, che sono la miscela di riduzione Costi operativi e passaggio da un modello di business verso Un altro genera valore nel medio termine.

In termini di riduzione dei costi, renditi conto che il settore ha Fare grandi sforzi, con fusioni e adeguamenti di personale e Uffici chiusi. “Dopo le recenti operazioni di concentrazione bancaria, sembra che Il percorso in questo senso è più limitato. Tuttavia, il livello La concentrazione non è un problema se ci confrontiamo con altri paesi
il nostro ambiente”, ha detto Delgado.

A livello internazionale, la Banca di Spagna ha notato una tendenza Un numero crescente di acquisizioni aziendali paneuropee, piuttosto che fusioni Banche transfrontaliere. “L’importanza di questa dimensione sta aumentando Promuovere una maggiore integrazione all’interno dell’unione bancaria e lo sviluppo di
evidenziare i vantaggi della diversificazione geografica e commerciale”, evidenziato.

E sul cambiamento del modello di business, il vice governatore ha detto Ha influenzato il fatto che la trasformazione digitale “richiederà una decisione Investimento strategico in capitale tecnologico e umano in poche parole Pagherà nel medio e lungo termine”.

“Sembra inevitabile che le banche agiscano in tal senso. Un aspetto, ridurre i costi operativi per garantirne la sostenibilità Dall’altro, nella trasformazione strutturale che il lavoro assicura. In conclusione: le banche devono essere redditizie se vuoi assicurarti
Il vice governatore ha aggiunto.

Delgado ha confermato che i proventi da commissioni bancarie hanno Di conseguenza sempre più peso nel conto economico Dalla ricerca di nuove fonti di reddito “tutto indica la raccolta Da commissioni su servizi che prima erano gratuiti è esercizio che si diffonderà.” Ma ha sottolineato l’importanza Trasparenza in questa commissione di servizio E ha chiesto alle banche Rispettano rigorosamente le norme sulla riscossione delle commissioni.

“A nessuno piace essere incaricato, ma devi ammetterlo Che quando si riceve un servizio finanziario, parte di esso è a carico delle entità costi. Per questo è necessario fare uno sforzo per la trasparenza”, ha affermato.

Il vicegovernatore, in questo senso, ha fatto riferimento alla reputazione Un settore bancario, dove una governance forte, per garantirlo, è una “chiave” E il lavoro di autovalutazione per determinare come e quale sia il significato del miglioramento. “Rigoroso rispetto delle normative vigenti con esercizio
Le migliori pratiche sono essenziali per costruire una solida reputazione. Sono sicuro che le entità ne sono consapevoli”.

La risposta della Banca Centrale Europea ai dividendi

READ  Perché due eventi sono esplosi dallo spazio martedì?

Il membro del Consiglio supremo della Banca centrale europea (BCE) Edward Fernandez Polo ha salutato le fusioni bancarie transfrontaliere come un modo per generare affari e “ottenere tutti i frutti” delle dimensioni dell’UE.

Fernandez Polo ha escluso il desiderio del supervisore Una richiesta di procura generale per sospendere la distribuzione degli utili Confermare che sia stata richiesta una procura individuale per entità specifiche Quei problemi attuali.

“Non lo vediamo come uno strumento che dovrebbe essere integrato ai consueti poteri reattivi della Banca centrale europea”, ha sottolineato La sospensione dei dividendi alle banche è stato un “evento unico” in risposta a una situazione che “speriamo sia unica anche”, riferendosi alla crisi causata dalla pandemia di Covid.

Tuttavia, ha evidenziato la richiesta avanzata dalla Banca Centrale Europea per ‘Forza individuale’ se c’è una ‘banca in difficoltà’. “Come dovremmo proteggere? Per la stabilità finanziaria e i depositanti, si può dire che Smettila di pagare dividendi agli azionisti. Vogliamo quel potere” confermato.