Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Germania distrugge l’Italia, l’Ungheria sconfigge l’Inghilterra

Martedì la Germania ha battuto l’Italia 5-2 in un chiaro Test. Per la Germania, questa vittoria è stata significativa per ragioni storiche: è stata la prima vittoria in una partita ufficiale contro la loro bestia nera. E tre pareggi nei primi tre giorni della Società delle Nazioni per ragioni circostanziali hanno sollevato molti sospetti.

Per l’Italia la sconfitta è stata dolorosa, ma potrebbe essere vista come un incidente poiché Roberto Mancini ha continuato a testare nuovi giocatori e cercare siti per un nuovo inizio.

Contro l’Italia, nel primo minuto si nota la superiorità della Germania. La squadra dell’Hansi Flick ha preso il controllo della partita dal fischio iniziale, ha afferrato la palla, l’ha messa nella metà campo avversaria, ha creato occasioni e ha bloccato definitivamente l’uscita dell’Italia con alta pressione permanente.

Il primo gioco dell’area è presto continuato, con un passaggio in diagonale di Thomas Mல்லller che ha detto che Timo Werner non ha sfruttato abbastanza il tempo necessario per finire.

Leroy Sane ha avuto una buona occasione al 7′.

Al 9′, con un tiro di Raspateri, l’Italia dà segni di vita dalla destra al centro di Politano, prima che Manuel Neuer risponda con un’ottima parata.

Tuttavia, la maggior parte della partita è stata giocata vicino all’altro gol, segnato dal tedesco Joshua Kimmich al 10° minuto.

Il gioco è iniziato con un diagonale di Niklas Sulei. Lo ha definito un sinistro da distanza ravvicinata di Werner, Kimmich, che ha aperto sulla sinistra per crossare a David Ram.

La partita è leggermente cambiata nel corso del primo tempo. Inviata frequentemente da e verso la Germania, solo l’Italia lo faceva senza sosta.

READ  L'Italia sequestra la proprietà dell'oligarchia russa Mortasho

Da parte italiana, è stata solo Heather a segnare in modo aggressivo il gol di Kristen sulla traversa al 22′.

La Germania ha avuto almeno tre occasioni nette – Jonas Hoffman a 32 anni, Sane a 39 anni e Werner a 40 – Ilke Gundogan ha segnato il secondo gol dal dischetto nel terzo minuto di recupero nel primo tempo.

Il rigore arriva da un passaggio netto di Pastoni contro Hoffman in area.

Ad inizio ripresa l’Italia ha una buona occasione per provare a reagire con un tiro deviato di Kristen dal limite dell’area.

La Germania ha impiegato 5 minuti per uscire dalla sua metà campo. Ma quel possesso si è concluso con il terzo gol di Mller

Il quarto è arrivato al 68′, segnato da Werner in una partita che si è sviluppata con un passaggio inviato da M முller sul secondo palo tornando al centro di Serge Knabry. Un minuto dopo, Werner ha segnato il quinto gol.

Al 78′ l’Italia, che continuava a giocare con lo stesso atteggiamento dello 0-0, arriva allo sconto con Gnondo, l’ultimo tempo, superando di poco la seconda sconfitta guidata da Pastoni. Angolo dei servizi.