Dicembre 7, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La moda si lascia alle spalle la pandemia nel 2021 e il 57% delle aziende recupera le vendite dal 2019

La moda sta riprendendo il suo slancio. Dopo lo scoppio dell’epidemia, che ha avuto un impatto senza precedenti sul settore della moda, l’anno fiscale 2021 è stato un rilancio per gran parte del settore nonostante permangano alcune restrizioni. il totale, Il 57% delle aziende del settore ha riguadagnato le vendite del 2019 nel 2021E il Secondo la 12a edizione della scala Veepee-Modaes delle aziende di moda in Spagna.

L’andamento generale dell’anno è stato positivo e nove società su dieci hanno chiuso l’anno con un incremento del fatturato. E il 31% ha confermato che la propria performance è migliorata, ma senza raggiungere i dati del 2019.

Ma per il 2022 l’ottimismo si è un po’ attenuato: il 75% delle aziende operanti nel settore della moda prevede che il proprio sviluppo sia positivo, mentre il 19% prevede che le vendite rimarranno stabili entro fine anno e un altro 6% afferma che ridurrà i propri ricavi.

Lo scoppio della guerra in Ucraina, le interruzioni nella catena di approvvigionamento o l’inflazione sono alcuni dei motivi per cui le aziende di moda stanno adeguando le loro previsioni per il 2022, che si traduce anche in creazione di posti di lavoro. Entro la fine dell’anno, quasi due aziende su tre del settore hanno in programma di aumentare la propria forza lavoro.

La crescita delle squadre avverrà nonostante l’ambiente non sia molto positivo, secondo le percezioni delle stesse società. Solo il 35% degli intervistati nel rapporto definisce lo stato del mercato della moda in Spagna buono o molto buono, mentre un altro 57% lo considera normale.

READ  Motivi per acquistare prodotti scontati

Le nuvole scure persisteranno oltre il 2022. Guardando al 2023, la maggior parte delle aziende di moda intervistate nel Barometro afferma che l’ambiente potrebbe solo peggiorare: Il 13% di loro ha giudicato negativamente la situazione del settore per il prossimo anno e il 60% ha confermato che la situazione del mercato nel proprio settore sarà equa nel prossimo anno.

Inflazione e geopolitica sono le due sfide principali per le aziende di questo settore in futuro. L’invasione russa dell’Ucraina ha causato una situazione senza precedenti nel continente europeo, che ha avuto conseguenze dirette per il settore della moda.

Il 55% delle aziende intervistate nel rapporto afferma che le ripercussioni della situazione geopolitica internazionale saranno a lungo termineMentre il 44% ritiene che rispetterà le scadenze, solo l’1% afferma che non avrà alcun effetto.

Il Barometro delle aziende di moda in Spagna è un sondaggio che raccoglie le opinioni di trecento aziende di moda spagnole con il centro del processo decisionale in Spagna e un marchio che raggiunge il pubblico finale. 2022 è la dodicesima edizione del documento.