Aprile 23, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La polizia haitiana ha aumentato la sorveglianza del Palazzo Nazionale

La polizia haitiana ha aumentato la sorveglianza del Palazzo Nazionale

A Canapé-Vert, Tourgou, Lalo, Nazon e Champs-de-Mars, i residenti hanno sentito, dal tardo pomeriggio di ieri fino a tarda notte, colpi di banditi e le forze dell'ordine hanno risposto contro i criminali.

Secondo la logica degli eventi, i media locali si aspettavano un attacco più ampio per impadronirsi del Palazzo Nazionale.

Queste aspettative sono supportate dalle azioni delle bande negli ultimi giorni. Tra le riforme più notevoli figurano il rilascio dei prigionieri da tre carceri e il mantenimento d'assedio di due aeroporti in attesa dello sbarco del primo ministro Ariel Henry, che a tutt'oggi non può tornare in patria.

Bande armate controllano anche l'80% di Port-au-Prince, la capitale del Paese caraibico.

Giovedì, il governo di Henry ha dichiarato uno stato di emergenza della durata di un mese, con l'insurrezione delle bande e il panico di massa che continuano.

Questa misura prosegue l'azione intrapresa il 4, il 5 e il 6 di questo mese.

Lo stato di eccezione sarà esteso a tutta la Provincia Occidentale per un mese, fino a mercoledì 3 aprile.

Il coprifuoco sarà in vigore in tutta quest'area dalle 18:00 alle 5:00 (ora locale) nei giorni di giovedì, venerdì e sabato, e la domenica dalle 20:00 alle 5:00 (ora locale). .

Questa decisione mira a ristabilire l'ordine e ad adottare misure adeguate per riprendere il controllo della situazione.

L/JO

READ  Radio Havana Cuba | Il presidente siriano incontra Putin a Mosca e accusa l'Occidente di ostacolare il processo di pace nel suo Paese