Maggio 17, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Spagna ha raggiunto MIPTV come una delle maggiori fonti di contenuti

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 apr 2022 – 08:36

Cannes (Francia), 5 aprile (EFE). La Spagna partecipa alla 59a edizione del MIPTV World Market, che si terrà al Palais des Festivals di Cannes (sud-est della Francia), da lunedì a mercoledì prossimo. 6, come uno dei maggiori esportatori di contenuti audiovisivi al mondo.

Infatti, secondo i dati elaborati da Audiovisual from Spain, il “marchio universale” che riunisce tutti i produttori e distributori spagnoli di contenuti televisivi, la Spagna è il quarto paese al mondo a pubblicare i formati più fittizi, e il più imputato, spiega per scusare la persona responsabile del contenuto televisivo dell’etichetta commerciale Ana Canadas.

Inoltre, i prodotti spagnoli sono al quarto posto nella domanda sulla piattaforma audiovisiva Netflix, dopo i prodotti originali di Stati Uniti, Regno Unito e Corea.

Per questo, dopo due anni senza presenziare al festival a causa dell’epidemia, nel 2020 è stato cancellato, e nel 2021 gli artisti lo hanno celebrato digitalmente, gli espositori spagnoli hanno voluto riprendere l’attività live avvenuta nel 2022.

“Non dimentichiamo che il trattamento umano faccia a faccia con i clienti è molto importante per loro e per migliorare le loro vendite in futuro”, ha detto Canadas a Efe.

Sono 66 le aziende audiovisive spagnole presenti in MIPTV, alcune delle quali sono integrate nella piattaforma Audiovisiva spagnola, come nel caso di Atresmedia Series International o Mediterráneo, società di prodotto Mediaset con una propria area di servizio.

In mostra ci sono altre piattaforme come Mediapro, Radio Televisión Española o Catalan Films; Altri lo fanno attraverso operazioni di rete nelle loro aree abilitate o remote.

READ  Una casa d'aste americana vende i capelli di Elvis Presley per più di 60.000 euro

La Spagna è il secondo paese MIPTV più popolare. Tuttavia, la presenza spagnola è in calo del 40% rispetto alla versione del 2019, che è l’ultima versione realizzata di persona prima della pandemia di coronavirus.

“È un anno di transizione perché stiamo uscendo da una fase epidemica in cui i mercati sono praticamente scomparsi e questo tipo di eventi ha quasi avuto luogo”, ha affermato Canadas.

Va inoltre tenuto conto che nell’edizione 2019 la MIPTV si è svolta con MIPCOM, suo fratello maggiore.

Mentre il primo è un mercato “di nicchia”, cioè quasi esclusivamente per le aziende europee, il MIPCOM attrae l’intera industria internazionale.

“La presenza ispanica in MIPTV è il 25% di quella che è normalmente nel mercato MITCOM”, spiega Cañadas.

Narrativa e documentazione, grandi scommesse

Tra le produzioni spagnole che verranno presentate qui, Planeta Group scommette sull’animazione attraverso Milo, una serie animata che ha vinto la migliore serie per bambini nel Regno Unito.

Onza Producciones si presenta con Motel Valkirias e Crimes, una serie True Crime (un documentario o una serie di finzione basata su veri crimini), un genere che è “molto richiesto in tutti i mercati e siamo convinti che la produzione spagnola possa essere venduta e possa realizzare obiettivi di vendita significativi”, aggiunge Canadas.

Atresmedia International Sales punta su due romanzi di successo già usciti in Spagna: Cardo e The Age of Ira, dramma uscito pochi giorni fa basato sull’omonimo romanzo dello scrittore Nando Lopez.

Mediaset España, dal canto suo, presenta Entevías, catena che lancia la sua campagna internazionale, che, secondo Cañadas, presenta “buone prospettive di vendita”.

READ  El Chapulín Colorado, ora a Fortnite

I documentari prodotti in Spagna hanno anche un posto attraverso la società di produzione Wild Stories, come Lazos de Familia, che si occupa di relazioni familiari allo stato brado o; Zona Mixta Company, presentando The Magical Circle of the Reef, un documentario sull’oceano e la vita marina. EFE

jmc/rcf/jgb

(Video)

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.