Febbraio 8, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La spesa IT globale è aumentata del 2,4% nel 2023, trainata dagli investimenti delle imprese

La spesa globale per la tecnologia dell’informazione raggiungerà i 4,5 trilioni di dollari nel 2023, con un aumento del 2,4% rispetto al 2022, ben al di sotto della precedente previsione di crescita del 5,1%, secondo l’ultima previsione di Gartner.

In particolare, mentre l’inflazione continua a erodere il potere d’acquisto dei consumatori e limitare la spesa per l’hardware, si prevede che la spesa IT delle imprese rimarrà forte.

“I consumatori e le aziende si trovano di fronte a realtà economiche molto diverse”, spiega John David Lovelock, Vice President of Distinguished Analyst di Gartner. Mentre l’inflazione attanaglia i mercati di consumo, contribuendo ai licenziamenti delle aziende B2C, le aziende continuano ad aumentare la spesa per iniziative di business digitale nonostante il rallentamento dell’economia globale. I responsabili IT possono diventare più indecisi, ritardare il processo decisionale o riorganizzare le priorità. Lo abbiamo visto nel cambiamento che sta avvenendo tra alcune aziende B2B, specialmente quelle che hanno investito molto nella crescita. Tuttavia, i budget IT non stanno guidando questi cambiamenti e la spesa IT rimane a prova di recessione”.

In particolare, i settori del software e dei servizi IT dovrebbero crescere rispettivamente del 9,3% e del 5,5% nel 2023. Tuttavia, il settore dell’hardware scenderà del 5,1% quest’anno poiché sia ​​i consumatori che le aziende allungheranno i cicli di aggiornamento dell’hardware.

Lovelock osserva che “durante il culmine della pandemia, dipendenti e consumatori hanno ricevuto aggiornamenti tecnologici da tablet, laptop e telefoni cellulari a causa del lavoro a distanza e dell’istruzione”. “Senza un motivo convincente per l’aggiornamento, i dispositivi vengono utilizzati più a lungo e il mercato ne risente”.

La sfida di attrarre talenti nel campo della tecnologia dell’informazione

L’elevata concorrenza per il personale IT qualificato è una sfida per i dirigenti e questo limita la crescita delle aziende che faticano ad espandersi senza il talento necessario.

READ  I "Metafrida Friends" di Zuckerberg hanno un lungo e difficile viaggio nel futuro

Inoltre, mentre la spesa per il software continua ad aumentare, il mercato dei servizi IT continua a crescere. Ad esempio, la spesa per la consulenza dovrebbe raggiungere i 264,9 miliardi di dollari entro il 2023, con un aumento annuo del 6,7%.

“I CIO stanno perdendo la competizione per i talenti”, afferma Lovelock. “La spesa per i servizi IT sta crescendo più rapidamente dei servizi interni in tutti i settori. I lavoratori IT qualificati passano dal Chief Information Officer di un’organizzazione a fornitori di tecnologia e servizi in grado di soddisfare le crescenti richieste salariali, opportunità di sviluppo e prospettive di lavoro”.

Linea: distributore informatico