Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Anche con prezzi della benzina più alti, il fondo avrebbe un deficit fino a 29 miliardi di dollari Finanza | Economia

Il governo di Gustavo Petro ha avviato il percorso di AAumenti del prezzo della benzina, che ammontano già a circa 1.000 dollari al gallone Rispetto al valore con cui ha iniziato il suo mandato. Ciò è dovuto al fatto che il deficit della FEPC ammontava a quasi 39 miliardi di dollari nel 2022, quindi per evitare che questo debito continui ad aumentare, è necessario effettuare aumenti graduali.

(Leggi: 2023, anno difficile economicamente per la Colombia: freni a secco).

Ma, La correzione del debito creata quest’anno dipenderà dal grado di aggiustamento dei prezzi.benzina e diesel nonché l’andamento del prezzo mondiale del petrolio.

Va notato che il deficit di questo fondo Dipende dalla differenza tra il prezzo di vendita del carburante nel territorio nazionale, contro il prezzo di parità internazionale, il cui valore è legato al prezzo internazionale dei prodotti.
In Colombia lo spread (ovvero la parte sovvenzionata dal governo) a fine 2022 nel caso della benzina era di 10.123 dollari mentre per il gasolio era di 9.302 dollari, come si vede dal grafico.

Per questo motivo, sulla base di due scenari di aumento proposti da Portfolio, la Commissione indipendente sulla regolamentazione finanziaria (Carf) Genera due potenziali saldi di fondi alla fine del 2023.

Nel primo scenario, Sono previsti forti aumenti, con aumenti mensili di $ 300 del prezzo della benzina (A gennaio, il reddito del prodotto è aumentato di $ 193 e il resto è dovuto a regolamenti e aggiornamenti legali) nel corso dell’anno. Nel caso del gasolio, il suo prezzo rimarrà stabile fino a giugno (come promesso dal governo), e da luglio aumenterà di 200 dollari. Sulla base di questi presupposti, CARF ha effettuato calcoli e stime secondo cui quest’anno potrebbero essere generati 26,5 trilioni di dollari di debito.

READ  Le compagnie aeree statunitensi affrontano il dilemma di aumentare i prezzi del carburante a causa dell'aumento del carburante

Nel secondo scenario, invece, gli incrementi sono più moderati, ma ci sono aggiustamenti anche nelle due tipologie di carburante. nel caso della benzina al mese aumenterà di $ 200 da febbraio, Tenendo presente il picco effettivamente verificatosi a gennaio; Mentre anche il diesel rimarrà stabile fino a giugno e da luglio salirà di 100 dollari.

In questo modo, il modello CARF assume che il debito che potrebbe essere in essere alla fine dell’anno sarà di 29,4 trilioni di dollari.

(Inoltre: strade, spedizioni e soluzioni agricole a causa della chiusura della Pan American Highway).

Ciò significa che anche se il debito inizierà a notare una diminuzione rispetto al numero che si è verificato lo scorso anno,Sarà ancora più di quanto stimato dal bilancio dello Stato nei suoi calcoli per pagare la FEPC. Per il 2023, sono inclusi $ 19 trilioni, il cui divario potrebbe essere compreso tra $ 7,5 e $ 10,4 trilioni, anche se vale la pena notare che questi conti di bilancio stimano i pagamenti del saldo generati nel 2022.

Andres Velasco, direttore tecnico della CARF, ha osservato che questi risultati sono stati formulati sulla base delle ipotesi del piano finanziario, presentato a dicembre. Tuttavia, ha spiegato quella sceneggiatura Per quest’anno, il comitato stima un debito generato a 27,9 trilioni di dollari.

Secondo Julio César Vera, Presidente di Xua Energy, Il governo dovrebbe tenere traccia degli emendamenti Per colmare il divario tra i pagamenti effettuati dai consumatori e il vero valore del carburante.

Ha osservato che nel caso della benzina “Ha senso continuare a fare incrementi di $ 200 fino a coprire il deficit“.

Ciò significa che a benzina, quest’anno, Il valore di reddito del prodotto avrà un aumento totale di $ 2.400.

READ  La Banca centrale della Nigeria pubblica un piano di orientamento sul progetto di valuta digitale della banca centrale di CoinTelegraph

Ma ha qualificato che per risolvere il problema del debito ci devono essere aumenti del gasolio, altrimenti “Il 45% del problema rimarrà esposto”.
Per questo ha indicato che si potrebbero fare incrementi minori, ma ugualmente consecutivi. In questo modo, a partire da luglio, ci saranno aumenti di $ 100 al mese. Questo è l’ordine logico degli incrementi. Non risolverà l’intero problema, ma inizia a presentarsi
Ha confermato.

(Leggi: le motociclette rappresentano già il 30% del consumo di benzina).

Il governo ha confermato che nel primo trimestre il diesel non aumenterà. il cui gallone ha una media di $ 9.065 in 13 grandi città del paese. I sindacati dei vettori si sono opposti a più riprese agli aumenti e per questo è stato raggiunto un accordo con l’esecutivo per non apportare modifiche fino a giugno.

Vera aggiunge che la politica di aumento previene anche le tendenze all’ammortamento, come l’acquisto di veicoli che utilizzano Acpm.

con postal- Il prezzo di un barile di greggio senza conti governativi per quest’anno ($ 94,2).è anche possibile che il debito sia inferiore, dato che il modello CARF tiene conto di questa ipotesi macroeconomica.

Allo stesso modo, il capo di Xua Energy ha anche spiegato che la moderazione del tasso di cambio significherà meno conto da pagare Fepc.

Tuttavia, questi problemi dipendono dall’ambiente geopolitico e da altri aspetti che possono influenzare queste variabili. Per questo, Vera ritiene che la differenza nella benzina possa essere vicina ai 3.500 dollari e, nel caso del diesel, ai 4.500 dollari.

(Leggi: il consumo di carburante crescerà del 2,5% nel 2023).

READ  L'approccio B2B di Edtech Crehana per diventare una piattaforma di gestione dei talenti - AméricaEconomía

Daniela Morales Solare