venerdì, Luglio 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Le richieste di disoccupazione negli Stati Uniti registrano il sesto aumento consecutivo

La scorsa settimana le richieste di disoccupazione sono aumentate negli Stati Uniti e, sebbene il mercato del lavoro rimanga sostanzialmente sano, ci sono segnali che sta finalmente iniziando a calmarsi.

Il Dipartimento del Lavoro ha riferito giovedì che le richieste di risarcimento sono aumentate da 13.000 a 231.000 nella settimana terminata l’11 novembre. Si tratta dell’incremento maggiore in tre mesi.

Le richieste di disoccupazione sono rappresentative del numero di licenziamenti settimanali.

La Federal Reserve ha esercitato pressioni sull’economia e sul mercato del lavoro per quasi due anni nel tentativo di abbattere il tasso di inflazione più alto degli ultimi quattro decenni. Nell’ambito di tale campagna, la banca centrale ha aumentato il tasso di interesse di riferimento 11 volte da marzo 2022.

Per mesi, le dure misure della Fed sono sembrate avere scarso effetto e le aziende sono state costrette a offrire retribuzioni migliori per attirare dipendenti.

Sembra però che si stiano cominciando a vedere delle crepe.

In totale, 1,87 milioni di persone hanno ricevuto l’indennità di disoccupazione nella settimana terminata il 4 novembre, circa 32.000 in più rispetto alla settimana precedente e il numero più alto in quasi due anni. Questo è stato il sesto aumento settimanale consecutivo.

“La crescita dell’occupazione rimane forte e le aziende non hanno ancora ridotto significativamente la propria forza lavoro”, ha affermato Rubeela Farooqi, capo economista di High Frequency Economics. “Ma i dati sugli ordini suggeriscono un certo calo nella domanda di lavoro, che è esattamente ciò che la Fed vuole vedere.

Gli economisti sottolineano che le richieste di sussidi continuano ad aumentare perché i disoccupati hanno più difficoltà a trovare lavoro, segno che il mercato del lavoro è più debole di quanto non sia stato nell’intero periodo post-pandemia.

READ  Bitcoin è sceso del 3% questa settimana, ma è ancora ben al di sopra dei minimi di un anno, secondo EFE

I datori di lavoro hanno ridotto le assunzioni in ottobre, creando un numero modesto ma dignitoso di 150.000 posti di lavoro. Questa è solo la terza volta in quasi tre anni che il guadagno mensile di posti di lavoro è inferiore a 200.000. Ma i tre casi sono stati registrati negli ultimi cinque mesi.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles