Gennaio 31, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Leeds-Manchester City 1-3: sintesi, punteggio e gol

Haaland ha il polso dell’Arsenal

Il norvegese ha segnato una doppietta in un’altra partita per brillare e raggiungere venti gol. Magia di De Bruyne, assist di Grealish e apertura di Rodri alla fine del primo tempo. Il Leeds ha colmato il divario, ma non ci è riuscito con gli uomini di Guardiola, che tengono il polso dell’Arsenal.

La prima parte è molto buona per entrambe le squadre. Una partita molto fisica, avanti e indietro a tratti, e di gran classe quella del portiere del Leeds, protagonista dei primi 45 minuti. Haaland ha iniziato con entusiasmo con due occasioni molto nitide parate dal portiere di giornata nostrano. De Bruyne è entrato in partita gradualmente, anche se Mahrez e Gundogan sono stati ottimi Nel primo tempo, quando arrivano le occasioni della squadra di Guardiola, tiri dalla media distanza e cross alle spalle della difesa mettono in difficoltà la squadra di Marsh.

Ho provato a Leeds timidamente con qualche banconotama i Peacocks si sono dedicati alla difesa con buone linee insieme e il City è diventato molto più complicato con il loro gioco. Rodri ha portato in vantaggio gli uomini di Guardiola quasi alla fine del primo tempo dopo un tiro di Mahrez appena dentro l’area. Il centrocampista spagnolo ha segnato il rimpallo e ha messo in rete per portare in vantaggio il City, Ha fatto un ottimo primo tempo.

La seconda parte ha presentato uno scenario simile a una città che ha dominato il gioco a tutti gli effetti. E presto Haaland ha sbilanciato il match, portandosi sullo 0-2 dopo un bel recupero di Grealish dopo un clamoroso errore di Cooper in difesa. Il terzo firmerebbe anche Haaland dopo un superbo passaggio di De Bruyne, che ha giocato una magia nella partita.

READ  Dopo aver eliminato i Guardiani, Ramirez avrà bisogno di un intervento chirurgico

Haaland ha oscurato tutto, ma il gioco di De Bruyne è stato fantastico. Ha infranto tutti i piani della squadra Marsch, che a poco a poco si sono appianati nel gioco come una zolletta di zucchero. Con questo gol, Haaland ha raggiunto i venti gol in Premier League inglese, e se continua a questo ritmo, potrebbe raggiungere più di 40 gol a fine stagione. Brutale, come lo stesso Haaland che non si stanca mai di segnare gol. È un assassino. Il Leeds colmerebbe il divario con un gol di Strojic dopo un bel calcio d’angolo di Greenwood, che poi ha segnato il 2-3 in un’occasione molto netta.

Il Leeds non ha nemmeno gettato la spugna e ci ha provato fino alla fine, ma la partita non sembrava persa sul City che ha giocato una partita molto completa.