Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’India ha lanciato nello spazio un nuovo satellite per l’osservazione della Terra

I carichi utili della missione, che includono altri otto nanosatelliti, sono stati separati in due diverse orbite eliosincrone.

Il capo dell’Organizzazione per la ricerca spaziale indiana (ISRO), Sridhara Panicker Sumanath, ha affermato che i dipartimenti governativi utilizzeranno dati specifici di Oceansat, che è per l’oceanografia e gli studi atmosferici.

Questi satelliti facilitano una varietà di applicazioni tra cui la documentazione della concentrazione di clorofilla, fioriture di fitoplancton, aerosol e particolato, nonché previsioni meteorologiche marine per la previsione degli uragani.

Il direttore del veicolo spaziale, K. Thenmushi, ha affermato che i carichi utili originali forniranno dati critici per la sicurezza marittima e rileveranno i tifoni in aree potenziali, tra le altre variabili.

Più di 7.000 spettatori nella galleria pubblica della sala di controllo del Satish Dhawan Space Center hanno esultato quando il razzo PSLV C 54 è decollato in un cielo blu brillante.

L’Organizzazione indiana per la ricerca spaziale ha anche lanciato sabato nello spazio il satellite India-Bhutan, sviluppato congiuntamente dai due paesi.

Una delegazione di alto rango del Bhutan, guidata dal ministro bhutanese dell’informazione e delle comunicazioni Lyonpo Karma Donen Wangde, si è recata appositamente a Sriharikota per assistere al lancio del veicolo spaziale.

Il ministro degli Esteri indiano Subrahmanyam Jaishankar ha affermato che si tratta di una pietra miliare storica nelle relazioni bilaterali.

Durante la sua visita nel Regno del Bhutan, il primo ministro Narendra Modi ha annunciato che New Delhi fornirà al paese vicino assistenza satellitare per far fronte a problemi tra cui i disastri naturali.

L/Abm