Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Ucraina registra un nuovo record di feriti e morti per Covid-19 in un giorno

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2021 – 08:58

Mosca, 21 ottobre (EFE). – L’Ucraina ha registrato 546 morti e 22.415 contagi con il virus COVID-19 nell’ultimo giorno, nuovi massimi dall’inizio dell’epidemia, ha riferito oggi il ministero della Salute dell’ex repubblica sovietica.

E i tassi di malattia sono aumentati in tutto il Paese, soprattutto nelle regioni di Zhytomyr, che hanno registrato 1.562 infezioni nelle ultime 24 ore, quasi tre volte il giorno prima, e Ivano-Frankivsk, che ha registrato 861 nuovi casi, quasi il doppio di quelli di È stato scoperto il Mercoledì.

La scorsa settimana, 2.306 persone sono morte in Ucraina a causa di COVID-19, con un aumento del 22% del tasso di mortalità rispetto ai sette giorni precedenti.

Cinque delle 26 regioni ucraine rientrano nella “zona rossa”, la quarantena, che secondo il governo potrebbe aumentare a 12 se le autorità regionali non inasprissero le restrizioni sanitarie.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha avvertito che il Paese deve affrontare il dilemma della vaccinazione di massa della popolazione contro il Covid-19 o della paralisi dell’attività economica.

Secondo le autorità ucraine, il 52% dei decessi per coronavirus nel Paese corrisponde a persone con più di 70 anni.

Attualmente, l’Ucraina ha accumulato 2.701.600 casi di COVID-19 e 62.389 decessi per questa malattia infettiva. EFE

BSI / Ah

© EFE 2021. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di EFE SA, è espressamente vietata.