Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’uscita di Breath of the Wild è stata posticipata alla primavera del 2023

seguito di The Legend of Zelda: Breath of the Wild È fatto per mendicare. Nintendo ha annunciato che l’uscita di questo tanto atteso videogioco, prevista per il 2022, è stata posticipata alla primavera del 2023. Il fatto che il team “ha deciso di prolungare un po’ la fase di sviluppo”.

Anche se l’azienda giapponese Definisci una finestra di lancio per quest’annoLe poche informazioni che sono state rilasciate finora sul gioco – anche il suo nome definitivo è sconosciuto – suggeriscono un possibile ritardo.

“Ci scusiamo con quelli di voi che non vedevano l’ora quest’anno”, dice Onuma. Il già veterano produttore della serie la leggenda di Zelda È stato detto che, a differenza della versione precedente, questa volta l’avventura si svolgerà anche in cielo.


Leggi anche

Alberto Garcia

“Il mondo di gioco va molto oltre e includerà più funzionalità, inclusi nuovi incontri e nuove meccaniche di gioco”, afferma Aonuma. Nel video vengono mostrate raramente nuove immagini del titolo a parte alcuni still inediti. In esso puoi vedere l’eroe Link, che è vestito in modo diverso dall’ultima avventura, e la famosa Master Sword che appare con un aspetto danneggiato.

Una delle nuove foto per completare

Una delle nuove immagini per il sequel di “The Legend of Zelda: Breath of the Wild”

nintendo

The Legend of Zelda: Breath of the Wild È uno dei giochi più famosi di tutti i tempi. Rilasciata nel 2017 per Nintendo Switch e Wii U, questa avventura è stata una boccata d’aria fresca nel genere dei giochi di avventura open world. I suoi meccanismi innovativi, la struttura completamente aperta e il sistema fisico ragionevole erano caratteristiche che hanno influenzato altri titoli, tra cui il nuovissimo anello antico.

READ  Google Pixel 7 e Pixel Buds Pro vengono introdotti nella community

dal suo lancio, The Legend of Zelda: Breath of the Wild Il gioco ha superato la soglia dei 25 milioni di copie. Nel 2017, il gioco ha ottenuto il riconoscimento Gioco dell’anno ai The Game Awards.

Leggi anche

video gioco


Alberto Garcia


Alberto Garcia


Marc Broguet