Agosto 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

McMurtry Speirling, l’auto da 0 a 100 km/h più veloce del mondo

Il sedile singolo è lungo solo 3,2 metri (126 pollici), il che lo rende più corto di Chevrolet Spark. Gode ​​dell’uso prolifico delle fibre di carbonio, Speirling pesa meno di 1000 kg.

Contenuti Instagram

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito presentarsi desde.

Sebbene McMurtry non abbia fornito una potenza specifica, afferma che il rapporto peso/potenza lo è 1000 cavalli per tonnellata, Questo è grazie Motore elettrico in ogni ruota posteriore alimentato da batteria da 60 kWh. Il Batteria a forma di U. Costruito in fibra di carbonio trogolo, Consentire auto elettrica accedere 30 e 60 minuti di guida a pieno regime.

D’altra parte, c’è Due potenti turbine elettriche di Spéirling Che è strategicamente posizionato dietro la cabina. Quei fan curiosi mirano Aspira l’aria da sotto l’auto e rilasciato attraverso le prese d’aria posteriori centrali. Secondo McMurtry, questi fan possono fornire circa 4.400 libbre di carico aerodinamico da fermo. Oltre a tenere lo Speirling incollato alla strada, Le ventole producono un rumore di 120 decibelCreare Suono frizzante incredibile Quando l’auto accelera.

Prossimo obiettivo: conquistare le strade

Sebbene McMurty Sperling È progettato per l’uso in pista e l’azienda inglese vuole renderlo adatto all’uso quotidiano e portarlo in strada il prima possibile.

“Vogliamo offrire qualcosa che possa attraversare il centro di Londra e poi seguire un percorso”, ha detto ad Autocar il brand manager Thomas Yates.

Tuttavia, se la versione stradale vuole diventare realtà, Spéirling dovrà subire molti cambiamenti drastici, come L’aerodinamica dovrà essere temperato per la versione commercialeo che dovranno essere aggiunti i fari e i tergicristalli. Tieni presente che almeno il gruppo propulsore rimarrà intatto.

READ  Fare fortuna dopo aver letto il biscotto della fortuna che prediceva il "successo aziendale"