Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Michel considera il cessate il fuoco della Russia in Ucraina “falso e ipocrita” | mondo | Dott..

Giovedì (01.05.2023), il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha definito “falso e ipocrita” il cessate il fuoco di 36 ore dichiarato dal presidente russo Vladimir Putin e ha sottolineato che l’unico modo per ripristinare la pace e la sicurezza è il ritiro . Forze russe dall’Ucraina.

Michel ha detto sul suo account Twitter: “C’è un aggressore: il Cremlino. E una vittima: il popolo ucraino. Il ritiro delle forze russe è l’unica opzione seria per ripristinare la pace e la sicurezza”.

“La dichiarazione di un cessate il fuoco unilaterale è falsa e ipocrita quanto le illegali e fantasiose annessioni e i referendum che le accompagnano”, ha aggiunto il presidente del Consiglio europeo.

Il ministro degli Esteri britannico James Cleverly ha anche affermato che un cessate il fuoco di 36 ore in Ucraina per il Natale ortodosso “non farà nulla per promuovere le prospettive di pace”.

“La Russia deve ritirare definitivamente le sue forze, rinunciare al suo controllo illegittimo sul territorio ucraino e porre fine ai suoi brutali attacchi contro civili innocenti”, ha scritto in un messaggio su Twitter.

Vladimir Putin ha ordinato oggi un cessate il fuoco di 36 ore a partire dalle 12:00 ora di Mosca (09:00 GMT) di domani venerdì lungo l’intera linea del fronte in Ucraina, ha riferito il Cremlino.

Secondo il memorandum presidenziale russo, la decisione di Putin arriva in risposta all’appello del patriarca della Chiesa ortodossa russa, Kirill, a stabilire la tregua di Natale, che i fedeli ortodossi celebrano il 7 gennaio.

“Poiché un gran numero di cittadini ortodossi vive nell’area delle operazioni militari, chiediamo alla parte ucraina di dichiarare un regime di cessate il fuoco per consentire loro di andare in chiesa alla vigilia di Natale e a Natale”, si legge nella dichiarazione ufficiale. .

READ  Cuba per aumentare la cooperazione nel campo dell'istruzione

Ore prima, Kirill aveva chiesto una tregua in modo che i fedeli potessero celebrare il Natale.

Un assistente dell’ufficio presidenziale ucraino ha detto giovedì, in risposta all’annuncio di Mosca di un cessate il fuoco natalizio, che ci sarebbe stata una “tregua temporanea” solo dopo che la Russia avesse lasciato i territori occupati.

gs (efe, afp)