martedì, Luglio 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Primoz Roglic, la “firma” della Red Bull nel ciclismo

MSubito dopo essere salito sul gradino più alto del podio, non è stato senza sofferenza Per l’ultimo giorno di crisi contro l’attacco di Carlos Rodriguez o Mateo Jorgenson, del Dauphine, Primoz Roglic Sfoggia i nuovi colori della “guerra”. Questo è ciò che ci si aspettava dopo che la sua squadra ha accettato Bora Hansgrohe, Germania, con la fabbrica gigante Delle bevande energetiche Red Bull e lo sloveno è già un’altra “Red Bull”. Indosserà, come altri ciclisti come Wout Van Aert, la custodia decorata nei caratteristici colori blu, giallo e argento. Da altri grandi come Max Verstappen (Formula 1).

Foto ufficiale di Roglic

La Red Bull ha pubblicato, sulla pagina dedicata agli atleti, la “presentazione” di Roglic nei suoi nuovi colori. Resta da vedere se anche i suoi compagni di squadra indosseranno questi colori, anche se potrebbe essere abbastanza fattibile dato che hanno rilevato il 51% della squadra e tutto fa pensare a un’enorme sponsorizzazione. Sport come la squadra campione di Formula 1 o le squadre di calcio guidate dal Lipsia della Bundesliga tedesca.

RoglicNonostante abbia sollevato qualche dubbio dopo essere rimasto sulla salita finale del Delfinato, si recherà al Tour da leader della classifica. Un altro uomo forte della Bora sarebbe Jay Hindley, Vincitore della tappa finale della Grand Bocle, anche se sembra appartenere allo sloveno e alla sua razza. La stessa cosa che gli sfugge, essendo attinente a quell’episodio 2020 contro Tadej Pogacar.

Il Tour de France 2020 non è stato un fallimento

Primoz Roglic

In effetti, quel momento La Planche des Belles filles, dove Roglic arrivò da forte leader del Tour e finì “spezzato” dalla potenza di Pogacar, è stato ricordato nella stessa presentazione con la Red Bull. “Ha avuto successo. Ottenere il secondo posto nella gara più bella del mondo è un grande risultato“, dice Roglic. Non ha più alzato la testa al Tour, anche se, ad esempio, ha vinto il Giro 2023 ed è salito sul podio, insieme ai suoi ex compagni di squadra Kos e Vengegard, di La Volta.

Hai le gambe oppure no

Primoz Roglic

Tornerà in tournée. Le opzioni sono molte, ma lo sloveno le riassume con una semplice frase. “O hai le gambe o non le hai”, dice.. Questo in sintesi il modo in cui cercherà di affrontare il Tour dopo aver vinto la principale prova preparatoria al Giro di Francia. Roglic è un altro “toro”. Come Verstappen.

READ  I Grizzlies e i Sixers subiranno la perdita di Ja Morant e Tyrese Maxey.
Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles