Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Scaloni ha parlato del motivo dell'ascesa e della vittoria dell'Argentina, distribuendo elogi e calcolando la sua rosa in Copa America

Scaloni ha parlato del motivo dell'ascesa e della vittoria dell'Argentina, distribuendo elogi e calcolando la sua rosa in Copa America

Senza Lionel Messi, l'Argentina ha vinto la seconda amichevole dell'anno, questa volta 3-1 contro la Costa Rica di Gustavo Alvaro. A Los Angeles. In una conferenza stampa, Lionel Scaloni ha espresso la sua soddisfazione per la ripresa della squadra nel secondo tempo e ha elogiato alcuni giocatori.

Dopo il 3-0 di venerdì scorso a Filadelfia contro El Salvador, Scaloni ha approfittato di questa amichevole per vedere più giocatori, soprattutto giovanili, per tirare le somme in vista della prossima Coppa America, visto che non giocherà altre partite ufficiali fino ad allora. Questo evento di metà anno si è verificato negli Stati Uniti. In più è stato un altro test senza Messi, il numero massimo.

Per Scaloni è stata la 69esima partita sulla panchina del Biceleste, ed è arrivato nella schiera di coach Marcelo Bielsa.

Di fronte ai media, dopo la vittoria contro il Costa Rica, l'allenatore ha chiarito che sta già pensando sempre di più alla lista che dovrà stilare insieme al suo staff tecnico per la Copa America.

“Tutti ci mettono le cose in difficoltà. Eravamo una squadra matura, siamo migliorati molto nel secondo tempo, abbiamo fatto 25 minuti molto buoni e abbiamo recuperato. All'inizio volevamo entrare, lì non capivamo bene la partita e abbiamo sono riusciti ad aprire bene il campo nel secondo tempo – ha spiegato Scaloni -. Hanno capito facilmente quando abbiamo parlato e le cose sono migliorate nel secondo tempo. Abbiamo saputo correggere ed è per questo che abbiamo vinto”.

E aggiunge: “Siamo molto soddisfatti delle amichevoli che abbiamo disputato. Jarnacho e Carbone sono due giocatori che possono darci molto e vedremo se continueranno con noi in futuro”.

READ  Il colombiano Gustavo Char vittima di insulti razzisti a Panama

“Benitez ha giocato una buona partita e siamo contenti di lui. Oggi è qui e ha una grande occasione, ma il mondo del calcio sta cambiando moltissimo. Andrà alla Copa America? Continuo ad analizzare tutti, ma nessuno ha una possibilità.” Un posto garantito, tranne per chi non ha potuto esserci (riferendosi a Messi)”.

“Abbiamo sempre avuto giocatori con ottime qualità. Il miglior giocatore gioca, è così. Li abbiamo preparati bene, ma nel calcio uno più uno non sempre fa due. Erano fisici e hanno fatto un'ottima partita”. ” Avviso.