Settembre 21, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vuelta a España 2021: data, orari e canali per seguire la partenza della gara | Altri sport | Gli sport

La 76a edizione della gara partirà dalla cattedrale di Burgos e vedrà la partecipazione di 184 corridori.

La Vuelta a España 2021 riprenderà il calendario ciclistico sabato 14 agosto, dopo l’interruzione che le squadre hanno dovuto fare ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

L’ultima grande sessione della stagione riprenderà il suo calendario nelle date stabilite, seguendo il calendario insolito per il 2020, quando la gara si è svolta alla fine di ottobre a causa della pandemia di coronavirus.

Questa sarà la 76° edizione della competizione, alla quale parteciperanno 184 ciclisti, divisi in 23 squadre. I corridori gareggeranno in 21 giri e percorreranno 3.417 chilometri nel tentativo di raggiungere per primi la Cattedrale di Santiago de Compostela e conquistare il titolo il 5 settembre.

I concorrenti della Vuelta a España partiranno dall’interno della Cattedrale di Burgos con una cronometro unica, e dovranno attraversare, in 23 giorni, sei tappe pianeggianti, quattro medie montagne e nove montagne, per concludere la competizione con un’altra prova a cronometro.

Durante la competizione, i ciclisti avranno solo due giorni di riposo: il primo, lunedì 23 agosto, quando i corridori passeranno per Almeria; Il secondo, il 30 agosto, è il luogo di riposo di Santander.

Al Giro di Spagna del 2020, lo sloveno Primoz Roglic è stato il ciclista dichiarato campione al ritorno, battendo l’ecuadoriano Richard Carapaz e il britannico Hugh Carthy.

Orari per conoscere l’inizio della Vuelta a España 2021:

  • Ecuador, Perù e Colombia: 10:45
  • Argentina, Brasile, Uruguay e Venezuela: 12:45
  • Cile, Bolivia, Paraguay: 11:45
  • Messico: 10:45
  • Spagna: 17:45
  • Stati Uniti (New York e Miami): 11:45
  • Stati Uniti (Los Angeles): 08:45

Canali per guardare l’inizio della Vuelta a España 2021:

  • Ecuador: ESPN 3
  • Perù, Cile e Argentina: ESPN NS ESPN 3
  • Spagna: Dazen, Eurosport 1 NS RTVE
  • Messico: ESPN
  • Colombia: ESPN e lumaca tv
  • Stato unito: NBC Sport