Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Xunta protegge lo spazio e caccia conchiglie nel lago Baldeu (Carballo, A Coruña)

A Korora, 11 aprile. (Stampa Europa) –

Il asse Confermato che l’intervento naturale attuato nel Lago di Carballo, ad A Coruña, garantisce in maniera integrata e stabile nel tempo Proteggi i valori naturali di questo spazio e interessi striscia di ostriche chi lavora nella zona.

Questo è ciò che ha menzionato lunedì prima Ministro dell’ambiente, del territorio e dell’edilizia abitativa Ángeles Vázquez e il ministro regionale per i mari, Rosa Quintana, durante una visita per conoscere le condizioni di questa zona umida dopo la sua procedura Amministrazione regionale per regolarne il flusso e garantire il collegamento tra l’entroterra lacustre e il mare, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. Xunta ha riportato l’atto in una dichiarazione.

Responsabile di L’ambiente ha chiarito che l’intervento era necessario Perché durante l’inverno l’azione combinata di maree e mareggiate ha finito per erodere ampiamente la barriera naturale che separa le zone umide dalla riva, causando grandi perdite all’ambiente dunale che di conseguenza ha permesso all’acqua di mare di entrare e depositare grandi quantità di sabbia nel lago.

Quanto all’altro impatto negativo che è stato monitorato, quale è il provvedimento obbligatorio, come indicato dal ministro, nell’esercizio della vecchia diga, che è È praticamente inutilizzato perché l’accumulo dell’area impediva ogni tipo di scambio idrico tra il lago e il mare.

Per questo motivo, Ángeles Vázquez ha spiegato che Xunta deciso di intervenire, in primo luogo, per ridurre il volume d’acqua accumulato nelle zone umide in maniera controllata e graduale, e ad un certo punto, per migliorare il flusso tra il lago interno e il mare, una regolazione che all’epoca non si sarebbe potuta realizzare naturalmente.

Xunta ha sottolineato che, a seguito delle misure adottate, un investimento di oltre € 36.000 in cui si è fatto affidamento sulla consulenza e la cooperazione dell’Istituto per la biodiversità agricola e lo sviluppo rurale (IBIDER) Ebbe successo e grazie a loro fu possibile ripristinare il consueto funzionamento delle maree nell’entroterra lacustre.

READ  I tre telefoni Samsung Galaxy S22 saranno presentati nella seconda settimana di febbraio

Una volta raggiunti gli obiettivi iniziali, il Ministro dell’Ambiente ha fornito quanto segue: “Monitoraggio continuo” delle zone umide di Daewoo per monitorare che il collegamento tra il lago interno e il mare rimanga aperto. Vengono mantenute le migliori condizioni per garantire un equilibrio tra i valori naturali di questa zona e l’attività economica che vi si svolge.

Associazione delle ostriche Fonte de Santa Helena

Il Ministro regionale dei mari da parte sua ha anche convenuto di evidenziare che le azioni messe in atto da Xunta nel lago Baldeu sono “un buon esempio che gli interessi ambientali possono essere combinati con quelli del settore delle ostriche, dato che l’attività del settore è compatibile con l’habitat conservazione”.

Per questo motivo, ha chiarito che l’esecutivo galiziano continuerà Lavorare per tutelare l’ambiente e proteggere l’attività dei molluschi È stato sviluppato dall’Associazione delle ostriche Fonte de Santa Helena de Baldaio, che dal 2018 si è moltiplicata per cinque sia nella produzione che nel fatturato.

L’assessore regionale al mare, alla presenza del presidente degli ostricoltori della regione, Alfredo Castro, ha sottolineato che Prendersi cura di questo spazio e impegnarsi nella caccia ai missili contribuisce a creare opportunità di lavorogenerando ricchezza, rivitalizzando le campagne e creando popolazione nell’ambiente.