Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

400 anni dopo, in Italia nacque allo stato selvatico un cucciolo di ibis eremita

400 anni dopo, in Italia nacque allo stato selvatico un cucciolo di ibis eremita

Dopo 400 anni l’ibis eremita, un insolito uccello della famiglia dei Treschiornithidae considerato in via di estinzione, è tornato a nidificare in varie parti d’Europa, tra cui Svizzera e Italia.
Daniele Ingemey Daniele Ingemey Meteoriti Italia 5 minuti

Dopo 400 anni l’ibis eremita, un uccello insolito della famiglia dei Treschiornithidae, è considerato in pericolo di estinzione. Il nido è tornato in varie parti d’Europa, tra cui Svizzera e Italia.

Si tratta di una notizia sensazionale che ha sorpreso anche i ricercatori che seguono la specie da anni.

Storia dell’Ibis eremita settentrionale

Lui L’ibis eremita è un uccello pelagico Un membro della famiglia Treschiornithidae. Secoli fa questo tipo di uccello era diffuso nelle regioni rocciose dell’Europa meridionale, dell’Africa settentrionale e del Medio Oriente. È molto comune anche in Italia.

Sfortunatamente, negli ultimi secoli La popolazione ha subito un grave calo demografico Ciò li ha portati sull’orlo dell’estinzione all’inizio del XX secolo. Nel corso del XX secolo, infatti, la popolazione dell’Ibis eremita ha subito un drastico calo pari a circa il 98% a causa di vari fattori.

La chiave era senza dubbio a caccia, che era scortese con questo uccello. Successivamente, il Rapida distruzione degli habitatIL agricoltura Le cure intensive e l’uso di pesticidi hanno contribuito a questo declino della popolazione.

Uccelli nel verde nel breve prato
L’ibis eremita è un uccello pelagico della famiglia Treschiornithidae. Secoli fa questo tipo di uccello era diffuso nelle regioni rocciose dell’Europa meridionale. Ringraziamo Wikipedia.

Secondo alcuni ornitologi si tratta della perdita di habitat e del disturbo dovuto all’eccessiva umanizzazione Significativo calo della popolazioneSoprattutto in territorio europeo.

Torniamo alla nidificazione

Il ritorno dell’ibis eremita a nidificare in Italia è senza dubbio una grande notizia. Questa specie è dichiarata estinta in Europa Dal XVII secolo a causa della caccia incontrollata.

Finora nessun ibis eremita è riuscito a nidificare in natura, ma per fortuna Programmi di reintroduzione È certo che questa specie è in fase di reintroduzione nel nostro habitat e nella vicina Svizzera.

READ  Un panel delle Nazioni Unite ha messo in guardia dal razzismo nello sport in Italia

Di Una notizia davvero straordinaria Ciò può invertire il processo di declino di questa specie in natura, Incoraggiare lo sviluppo degli individui in un ambiente naturale Negli anni futuri.

L’ibis eremita nidifica nuovamente in Italia

Alcuni di voi potrebbero già sapere dalle nostre newsletter che quest’anno abbiamo avuto 2 nascite di successo in Italia! Già negli ultimi anni alcuni dei nostri ibis eremita hanno tentato di riprodursi in Italia, ma finora non abbiamo registrato alcuna prole. Quest’anno però è andato tutto bene, due coppie (in Friuli e in Toscana) hanno avuto dei figli.“Scrive un gruppo di ricercatori che seguono il comportamento di questi uccelli nel primo post pubblicato su Facebook.

Ibis eremita settentrionale
Purtroppo la popolazione ha subito un forte calo demografico negli ultimi secoli, portandola sull’orlo dell’estinzione all’inizio del XX secolo. Credito fotografico Wikipedia.

Da due esemplari adulti è nato nei pressi di Udine un piccolo cucciolo che fa parte di un progetto di riunificazione della specie. Con il piano First Life, Popolazioni migratrici di ibis eremita si sono reinsediate nelle Alpi Dal 2014 al 2019 e nel 2019 sono stati presenti 142 uccelli in tre colonie nidificanti, tutte in una tipica area di svernamento in Toscana.

Lui Nato in natura di questo Piccolo campione Ridona speranza a un’intera specie che da anni viene cacciata dall’uomo. Nel frattempo, attendiamo con ansia nuove nascite nel prossimo futuro.