Febbraio 1, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Al-Shabab uccide i suoi feriti dopo aver perso il controllo di una città somala

Mogadiscio, 10 dic. (Prensa Latina) Il governo somalo ha accusato oggi il gruppo terroristico Al-Shabaab di aver ucciso un centinaio di suoi combattenti feriti prima che lasciasse la città di Aden Jabal, nel centro del Paese, dopo essere stato sconfitto dall’esercito .

Un comunicato diffuso dal ministero dell’Informazione, pubblicato dai media locali, afferma che dopo aver preso il controllo di quell’area per sei anni, gli estremisti l’hanno persa e prima di andarsene hanno ucciso tutti i feriti nei combattimenti.

Il testo descrive questo atto come una grave violazione dei diritti umani estranei all’Islam, all’umanità e alla cultura somala.

Il documento conferma che il governo federale somalo ritiene che questi giovani sarebbero stati pronti a reintegrarsi nella società una volta completati i programmi di riabilitazione.

La dichiarazione afferma che l’esercito era allarmato nel trovare fosse comuni piene di cadaveri e odore di carne distrutta.

Dopo la liberazione della città, il vicepresidente della Somalia Yusuf Ahmed Hajar. Il presidente dello stato di Hirshabelle Ali Kudlawi Hussein; Il governatore della regione amministrativa di Hayran, Ali Jitti Osman, ha visitato e lamentato la devastazione lasciata da Al-Shabaab.

Aden Yabal appartiene allo stato di Hirshabelle e, fino a martedì, era una delle principali basi del gruppo terroristico per governare le regioni che dominano il centro del Paese.

Al-Shabaab è entrato a far parte della rete di al-Qaeda dal 2012 e ha operato nella capitale somala, Mogadiscio, e in altre parti della Somalia per rovesciare il governo centrale e stabilire con la forza uno stato islamico in stile wahhabita.

Attualmente controlla le zone rurali del centro e del sud di questo Paese africano e attacca anche i Paesi limitrofi come il Kenya e l’Etiopia.Dall’agosto scorso il presidente Hassan Sheikh Mahmoud ha dichiarato guerra a tutto campo contro i terroristi.

READ  Ortega ignora la protesta internazionale per gli abusi commessi dal suo regime

L/Ycv