Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Barcellona: “Tra Reverter e Florentino convincono Laporta ad espellere Messi da Barra”

aggiornato

10/08/2021 –
08:50

Jaume Yubismembro del Comitato Espai Para che si è dimesso dopo aver lasciato Leo Messi Ieri sera dal club sono state portate pesanti accuse Joan Laporta E la sua squadra, che lo accusa di favorire l’addio della leggenda del Barcellona.

nelle parole di serie SERLlopis ha parlato di delusione. “Sono stato costretto a dimettermi perché ero deluso da Joan Laporta, non ha implementato il suo argomento principale nelle elezioni, che era che avrebbe convinto Leo Messi, a essere libero di stare con te e dire quello che penso e come un membro del FC Barcelona, ​​abbiamo il diritto di sapere la verità”. Che cosa è successo. C’è una totale mancanza di trasparenza nel processo. Gli avvocati di entrambe le parti giovedì non possono essere pronti a firmare e quando Jorge Messi arriva a Laporta ha gli dice che non ci sono trattative, che è tutto rotto e che anche lui è un taglio con CVC. Vogliamo sapere cosa è successo in quel periodo di ore in cui Laporta è cambiata drasticamente”.

La mano di Florentino Breeze

Lo stesso Messi l’ha detto con le sue stesse parole: ho tagliato il mio stipendio del 50% e non mi hanno chiesto altro”. CVC non è un fondo di voto come è stato detto, è un fondo molto serio. È vero, il primo contratto non è stato accettato perché, secondo Laporta, da 50 anni impegnava i diritti tv al Ftbol Club Barcelona, ​​ma il Cvc era pronto a negoziare. Non è stato nemmeno negoziato. Laporta è convinto da Ferran Riverter, il nuovo amministratore delegato, di poter firmare con CVC, e Florentino Prez con il draft Europa League. Capita anche che Ferran Riverter sia amico da molto tempo di Florentino Preez e tra loro convincono lui e Laporta radicalmente a cambiare idea e già si rifiutano di continuare la trattativa. Sorprendentemente, mancano 25 giorni alla fine del mercato, e c’è stato tempo per trovare soluzioni. Si rifiutano di negoziare con Messi e CVC. Sarebbe la soluzione perfetta per Florentino Perez, possiamo rafforzare il Real Madrid con Mbappe”.

READ  Djokovic affronterà una grande sfida contro Nishikori agli US Open

fiume ferran

“Il nuovo amministratore delegato sta ordinando molto. So che tutto deve passare per l’amministratore delegato, e tutto deve essere firmato dall’amministratore delegato e non dal presidente e amministratore delegato Joan Laporta ha minacciato di dimettersi, ha un contratto blindato, se ha firmato un contratto con il CVC Laporta e ha ricevuto pressioni dal suo amministratore delegato e d’altra parte Florentino lo convince, tra loro lo convincono che dovrebbe licenziare Messi e non firmare con il CVC”.