Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Biden esclude l’invio di truppe in Ucraina se la Russia invade

NSPresidente degli Stati Uniti, Joe BidenMercoledì ha escluso che gli Stati Uniti inviino truppe in Ucraina in caso di invasione della Russia. Biden ha avvertito di gravi conseguenze economiche per la Russia, che ha descritto come “mai viste prima”.

“Abbiamo un obbligo morale e un obbligo legale nei confronti dei nostri alleati della NATO, se attaccano ai sensi dell’articolo 5, questo è un obbligo sacro. Tale obbligo non si estende all’Ucraina. Ma dipenderà da ciò che faranno gli altri paesi. La NATO anche i funzionari saranno disposti a farlo. Ma l’idea che gli Stati Uniti impongano unilateralmente di affrontare la Russia se invaderà l’Ucraina non è sul tavolo al momento”.

Biden ha affermato che in caso di attacco russo all’Ucraina, fornirà assistenza militare e rafforzerà la presenza degli Stati Uniti nei paesi della parte orientale della NATO.

La presenza della NATO vicino al confine russo è ciò che il presidente russo Vladimir Putin ha detto di riservarsi il diritto “Proteggi la tua sicurezza”. Per Mosca, questa sarebbe una violazione delle promesse fatte a Mosca dopo il crollo dell’Unione Sovietica. Putin ha aggiunto che il semplice monitoraggio dell’approccio della NATO ai confini della Russia potrebbe equivalere a “inazione criminale”:

“Espandere il blocco della Nato a est, anche a spese dell’Ucraina. Questa è una delle questioni principali per mantenere la sicurezza della Russia da una prospettiva media, anche strategica”.

“Ne abbiamo parlato tutto il tempo, pubblicamente, e abbiamo avvertito i nostri partner che (l’espansione della NATO) non è accettabile per noi”.

“La Russia sta attuando una politica estera pacifica, ma ha il diritto di garantire la propria sicurezza, come ho già detto, a medio e lungo termine. Ne abbiamo discusso con tutti i nostri partner, compreso il leader con cui ho parlato ieri, il Presidente.. dagli Stati Uniti, signor Biden, dovremmo preoccuparci della possibilità che l’Ucraina venga ammessa alla NATO perché, incondizionatamente, seguirà il dispiegamento di unità militari pertinenti e (il dispiegamento di) armi che ci minacciano. “

“Le infrastrutture della NATO si sono inevitabilmente avvicinate ai nostri confini. Ora vediamo sistemi di difesa missilistica in Polonia e Romania e abbiamo tutte le ragioni per credere che lo stesso accadrà se l’Ucraina si unirà alla NATO, ma allora sarà nella regione ucraina”.

“Come possiamo non pensarci? Sarebbe un’inazione criminale da parte nostra, solo per vedere come succede”.

Gli Stati Uniti e l’Ucraina hanno condotto periodicamente esercitazioni militari congiunte sul territorio ucraino. La Russia ha schierato tra 70 e 94.000 soldati russi ai suoi confini con il paese vicino nelle ultime settimane,

READ  Votazioni per il referendum sulla nuova costituzione del Cile - NBC 7 San Diego

Mosca ha negato qualsiasi piano per attaccare l’Ucraina, citando le preoccupazioni dell’Occidente come parte di una campagna per screditare la Russia.

La Russia ha consegnato una nota di protesta agli Stati Uniti per l’aumento delle operazioni militari degli Stati Uniti e di altri membri della NATO lungo i suoi confini, che Mosca ha descritto come “provocatorio e irrazionale”.

“Alla luce di queste azioni provocatorie, abbiamo presentato una nota di protesta in cui l’ambasciata degli Stati Uniti a Mosca avverte delle pericolose conseguenze di questo tipo di comportamento irrazionale”, ha detto in una nota una portavoce del ministero degli Esteri russo. Maria Zagarova.

Il rappresentante della diplomazia russa ha denunciato l’aumento delle “attività militari degli Stati Uniti e degli Stati membri della Nato lungo il perimetro dei confini russi, compresi voli militari e pericolose manovre di navi da guerra”.

Zagarova ha esortato gli Stati Uniti e la Nato ad avviare un dialogo con Mosca per ottenere garanzie di sicurezza e ridurre le tensioni, ma ha avvertito che altrimenti la Russia “utilizzerà tutti i mezzi disponibili per prevenire e porre fine a questo tipo di minacce”.