Ottobre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

GTA The Trilogy: l’aggiornamento risolve i bug?

GTA: The Trilogy Collection L’edizione definitiva è stata rilasciata l’11 novembre. Una raccolta con versioni rimasterizzate di tre grandi capitoli della saga: GTA III, GTA: Vice City e GTA: San Andreas. Dall’annuncio, ci sono state grandi aspettative tra i fan di riassaporare i titoli che hanno segnato intere generazioni e che hanno un posto così importante nella storia dei videogiochi. Tuttavia, la realtà non potrebbe essere più lontana da questo scenario poiché il lancio è stato afflitto da problemi. Sia i fan che i critici hanno reagito negativamente a una proposta satura di bug ed elementi mancanti, in un gioco noto per essere stato rilasciato frettolosamente.

A causa di questa accoglienza, Rockstar Games ha rilasciato una dichiarazione scusandosi per gli “errori tecnici imprevisti”. Hanno ammesso nel post che le versioni aggiornate di questi giochi classici non sono state rilasciate in una condizione che soddisfacesse i loro standard di qualità. Per dimostrare di aver notato gli errori e nel tentativo di mostrare gratitudine alla loro comunità, Hanno deciso di rinunciare alle versioni precedenti dei giochi come compensazione.

Quella dichiarazione ha anche annunciato che una nuova versione del gioco sarebbe stata rilasciata nei prossimi giorni con l’obiettivo di risolvere tutto, dai “buchi della mappa” ai “problemi con i modelli dei personaggi nel backstage”. E soprattutto l’errore più grave: la presenza della pioggia a San Andreas non ha permesso di visualizzare correttamente la partita.

La patch 1.02 è stata rilasciata sabato 20 solo per console e non sembra cambiare molto: Diversi giocatori hanno riferito che c’erano ancora molti bug nel gioco, anche nei casi in cui erano elencati come corretti nelle note sulla patch e dovevano essere corretti con l’aggiornamento.

READ  La paura trova spazio per la convivenza a Los Cebus

Un esempio di questa incoerenza può essere visto in GTA: San Andreas, il più clamoroso dei tre remaster. Secondo le note, è stato risolto un problema che rendeva invisibile un ponte nella contea di Flint, ma non ci è voluto molto ai giocatori per contraddire questa affermazione e pubblicare sui social media che era rimasto lo stesso prima dell’aggiornamento.

Altri giocatori hanno riferito che le decorazioni o le strutture precedenti sono state riutilizzate a causa dell’apparente mancanza di tempo per creare versioni che si adattassero alla nuova versione del gioco. In questo senso, l’aggiornamento ha solo finito per enfatizzare nuovamente la sensazione nata con il lancio che ciò che arrivava ai giocatori fossero titoli su cui non si era lavorato completamente.

Con questo puzzle, le uniche persone che hanno fornito soluzioni al gioco sono stati i membri della comunità dei depositanti, che hanno iniziato a lavorare per risolvere il gran numero di problemi, tra cui bug legati alla pioggia o agli adesivi. Distrutto dall’intelligenza artificiale, per citarne alcuni. Nel frattempo, altri si sono concentrati sulla correzione dei volti dei personaggi, che è uno dei principali punti di critica degli utenti.

In questo modo, sembra che la community abbia deciso di prendere l’iniziativa per risolvere ciò che Rockstar non poteva fare. I giochi non sembrano andare bene e sono lontani da quanto ci si aspettava. Ciò non si è riflesso solo nelle lamentele che sono state ripetute sui social media, ma l’impatto ha raggiunto anche i critici: Su Metacritic, il punteggio medio della critica era 52, ma per gli utenti era 0,5, il più basso nella storia del sito.

READ  Migliaia di giocatori perdono l'accesso a molti giochi dopo che i server Denuvo, il loro sistema antipirateria, si sono bloccati

Non è la prima volta che accade con un gioco in cui le aspettative erano alte. Questo è molto simile alla situazione con Cyberpunk 2077 dell’anno scorso, dove il gioco incompiuto rilasciato frettolosamente non ha ottenuto ciò che ci si aspettava. Rockstar mira a sistemare tutto nel tempo con le patch, ma per ora i giocatori dovranno continuare a usare la pazienza per aspettare cambiamenti più significativi.

Continuare a leggere: