Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I piccoli investitori acquistano bitcoin in massa

I piccoli investitori hanno acquistato Bitcoin Dopo la caduta che è successo a Rottura dell’FTX.

Nello specifico, quelli che nel mercato delle criptovalute sono anche conosciuti come ‘gamberetti’, gli investitori con meno di 1 bitcoin nel portafogli, hanno acquistato 96.200 monete dal fallimento del broker da lui fondato. Sam Bankman fritto.

In questo modo è stato raggiunto un nuovo massimo storico nella crescita dei loro portafogli, secondo i dati di un crypto advisory nodo di vetro.

Questo gruppo di investitori è piuttosto sensibile alla volatilità, il che significa che il tasso di crescita delle loro partecipazioni reagisce spesso a forti variazioni dei prezzi, sia al rialzo che al ribasso.

Tuttavia, la sua azione è necessaria per fornire equilibrio al mercato. Inoltre, di solito sono abbastanza ricettivi quando ci sono periodi di volatilità al ribasso.

Dopo i recenti acquisti, questo gruppo di investitori possiede già 1,2 milioni di bitcoin, pari al 6,3% dell’offerta circolante.


bitcoin (BTC)


0.08
%

1 ora


0.06
%

24 ore


3.62
%

7 d

Mossa di accumulazione booleana in bitcoin

Ha detto a finanzas.com che il comportamento di questi investitori è “completamente logico” e in linea con quanto visto sul mercato. Javier Molinaun analista eToro con sede in Spagna.

“Quello che sta succedendo è che non c’è stata una vendita di panico come c’è stata in altre occasioni, dove c’è stato molto volume, cosa che non sta accadendo ora”, ha spiegato Molina.

In effetti, la taglia è dentro Stablecoin o criptovalute stabili E le fonti consultate dicono che è alto, “il che indica che ci sono soldi in attesa sul mercato”.

READ  Il primo giorno senza IVA per il 2022 sarà a marzo: Evan Duque

La conclusione, ricorda, è stata che “quelli che hanno dovuto andarsene perché hanno speculato lo hanno fatto molto all’inizio, e ora stiamo assistendo all’accumulazione da parte dei piccoli investitori”. mulino.

Cosa manca a Bitcoin?

Il movimento nel mercato dei gamberi ha contribuito a mitigare l’impatto del calo, ma non è stato sufficiente per iniettare un altro rally nella ripresa del mercato.

Inoltre, è stato accompagnato dalla qualità dei dati complessivi emersi nelle ultime settimane e da Possibilità che la Fed allenti gli aumenti dei tassi di interesse.

Tuttavia, ciò che manca al mercato sono gli investitori istituzionali. “Le balene non hanno accumulato posizioni, quindi il prezzo non è salito perché c’era carenza di denaro, ma non è nemmeno sceso perché non c’era panico”, ha detto. mulino.

Coloro che si sono mossi per comprare erano investitori noti come aragoste, che detengono tra 1 e 10 bitcoin nei loro portafogli. Negli ultimi 30 giorni hanno acquistato 191.600 bitcoin, quindi i loro saldi sono ai massimi storici, secondo i dati di nodo di vetro.

Non sono ancora investitori istituzionali, ma hanno una ricchezza maggiore e di solito sono molto informati. Il suo profilo corrisponde ai cosiddetti holders, investitori che acquistano bitcoin come investimento da detenere a lungo termine.

Al contrario, le balene, o investitori che hanno più di 1.000 bitcoin nei loro portafogli e si adattano al profilo istituzionale, hanno venduto 6.500 monete dal crollo di FTX e “hanno bruciato le loro riserve”, ha detto Glassnode.

Cosa ti aspetti da Bitcoin a dicembre?

Dopo la correzione nelle ultime sessioni, il prezzo del bitcoin si è stabilizzato intorno ai 17.000 dollari. Dal punto di vista tecnico, Molina pensa che dovrebbe recuperare almeno 17.500 dollari per poter considerare di estendere il rally.

READ  I Paesi Bassi congelano i brevetti per le compagnie petrolifere e del gas russe

Passando alle statistiche, dicembre non è un buon mese per Bitcoin. Negli ultimi dieci anni, la valuta è sempre caduta quando le perdite di novembre hanno coinciso. E quest’anno, secondo i dati di Bloomberg, è rimasto il 16 percento.

Questo schema è stato molto evidente nel 2018, 2019 e 2021, anni che si sono conclusi con un calo medio di dicembre dell’11%. Se la storia si ripete, dovremo aspettare altri drop per bitcoin a dicembre.

Naturalmente, questo è solo un modello statistico. E non c’è occasione migliore per decifrare le statistiche di un anno senza familiarità con il fallimento come quello che sta per finire. Tutto accade perché i nervi del mercato sono logori.

“Saremmo più che disposti a vedere un dicembre più stabile e positivo, con la diminuzione di alcuni dei gravi problemi di infezione”, ha affermato. Riccardo Galvino, gestore di fondi presso Digital Asset Capital Management. “Inoltre, l’ambiente generale continua ad essere più positivo al momento”, ha affermato.

● Se questa notizia ti è utile, Iscriviti alle nostre newsletter: Non ti deluderemo. Puoi anche aggiungere una pressa finance.com sui tuoi social network e applicazioni. Cinguettio | Facebook | linkedin | cuscinetto per il viso. E segui i migliori video finanziari di Youtube.