Ottobre 5, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Bayern Monaco torna con una sconfitta per 2-1 contro il Gladbach

Berlino (AFP) – Il Bayern Monaco è caduto 2-1 in casa contro il Borussia Moenchengladbach venerdì mentre la Bundesliga tedesca è ripresa nonostante l’assenza del coronavirus.

La prima partita dopo la pausa invernale era in dubbio a causa di una serie di infortuni alle due squadre, in particolare al Bayern, gravemente infortunato. I funzionari della lega hanno deciso che la squadra aveva abbastanza sostituti per giocare.

“Il campionato deve sapere cosa sta facendo”, ha detto l’attaccante del Bayern Thomas Muller.

Robert Lewandowski ha dato il tono al buon inizio del Bayern con il suo 20esimo gol, ma Gladbach ha risposto con un paio di tocchi in quattro minuti grazie a Florian Neuhaus e Stefan Leiner, prima di mantenere la vittoria.

Il Gladbach ha vinto anche l’ultimo incontro – 5-0 in Coppa di Germania, ad ottobre.

Monaco non aveva nove giocatori a causa di infortuni: Manuel Neuer, Lucas Hernandez, Kingsley Koeman, Alfonso Davies, Leroy Sane, Dayot Uppicano, Corentin Tolisso, Omar Richards e Tanguy Nyanzo.

Anche Bona Sarr ed Eric Maxim Chubu-Moting mancheranno la loro partecipazione alla Coppa d’Africa. Leon Goretzka e Josip Stanicic sono rimasti feriti.

L’allenatore del Bayern Julian Nagelsmann ha risposto convocando sei giocatori della seconda squadra e due sedicenni, Arjon Ibrahimovic e Paul Wanner.

Per quanto riguarda il secondo, ci sono voluti 75 minuti per diventare il più giovane giocatore del Bayern a partecipare al campionato tedesco all’età di 16 anni e 15 giorni. Jamal Musiala il marchio precedente aveva 17 anni e 115 giorni.

L’attaccante Malik Tillman ha esordito in campionato, mentre Joshua Kimmich è tornato dopo un’assenza di due mesi a causa delle complicazioni dovute all’infortunio.

READ  Canelo Alvarez vs David Benavidez: chi fermerà la lotta

“Avevamo molta qualità in campo”, ha detto Muller, e ha considerato che molti errori hanno portato a questa sconfitta “amara”.

Il Bayern non ha sorpreso nessuno dei suoi giocatori, poiché aveva diverse opzioni per segnare in una partita giocata sotto una leggera nevicata. Lewandowski è stato coinvolto dall’inizio, segnando un potente tiro vicino al palo al 18′.

Ma gli ospiti reagiscono e pareggiano alla prima scelta netta a 27. Neuhaus affronta un tentativo di riscatto di Kimmich, risolvendolo con un tiro che supera Sven Ulreich lungo la linea e gli scivola tra le gambe.

Liner ha segnato il secondo gol per Gladbach con un colpo di testa su calcio d’angolo quattro minuti dopo.