Gennaio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il leader italiano contro i vaccini è affetto da Covit-19 e gli viene chiesto di “seguire la scienza” dall’ospedale.

Lorenzo Damiano, Chi è diventato il contesto dell’epidemia Corona virus SARS-CoV-2 Leader del movimento contro i vaccini Italia, Poi ha cambiato idea sul vaccino Govit-19 Infezione virale In viaggio nel villaggio bosniaco di Medjugorje Vittorio è stato ricoverato in un ospedale in Veneto Per una settimana Un’unità di manutenzione semi-intensiva e a base di ossigenoCome spiegano l’agenzia di stampa italiana Adnkronos e il quotidiano ‘La Reppublica’.

Tamiano, 56 anni, candidato sindaco per il comune di Gonegliano in provincia di Treviso, ha inviato la rete dell’antenna televisiva nazionale 3 da una stanza d’ospedale nella lista del movimento cittadino Norimberga 2 alle ultime elezioni amministrative di settembre. Ringrazia i medici che lo hanno curato in ospedale e chiede un video e dei follower per parlargli. Movimento antivaccino in Italia Seguono la scienza che “guarisce e salva”. “A volte devi passare attraverso una porta stretta e vedere le cose. Chiaramente, la mia visione è cambiata e sono pronto a dirlo al mondo. Quanto è importante seguire la scienza collettivamente, Colui che ti guarisce e ti salva. Dobbiamo scoprire cosa è successo “, ha detto il leader antivaccino fin dal primo giorno in un letto d’ospedale.

“Ringrazio i medici che mi hanno curato e sono stato curato con l’anticorpo monoclonale. Appena posso farò il vaccino e dirò a tutti: ‘Metti questo Vaccino Perché ti salva la vita“E’ stato ricoverato per sette giorni e poco prima di essere dimesso dall’ospedale, puoi ascoltare Damiano in un video diffuso in Italia questo martedì. Movimento di resistenza ai vaccini Norimberga2 Per “giudicare” i responsabili Una “grande manovra del virus Creato deliberatamente”.

READ  Robles riduce la marcia dei marinai da Moron in Italia alla questione dell'organizzazione americana

Secondo i giornali italiani, dopo aver superato la malattia, Damiano ha sottolineato che “tutti dovrebbero essere perdonati”, riferendosi al contesto delle guerre “batteriche e virali”, e “Prevenire la fonte della malattia” vaccinando. Oltre a guidare fino ad oggi il movimento Norimberga 2, l’italiano in passato si è affermato politicamente con il partito neofascista Forza Nueva ed è stato il leader dell’associazione “radicale cattolica” nota come Pescadores de la Pass. Contro l’aborto o l’adozione, l’impresa ‘La Republica’.