Maggio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il suolo lunare ha la capacità di generare ossigeno e carburante

Il suolo lunare contiene composti attivi che possono convertire l’anidride carbonica in ossigeno e carburante. Secondo uno studio condotto da scienziati cinesi e pubblicato sulla rivista “Joule”.

Ora stanno studiando se le risorse lunari possono essere utilizzate per facilitare l’esplorazione umana sulla Luna o oltre.

Gli scienziati dei materiali dell’Università di Nanchino Yingfang Yao e Zhigang Zou, Sperano di progettare un sistema che sfrutti il ​​suolo lunare e la radiazione solare, le due risorse più abbondanti sulla Luna. Dopo aver analizzato il suolo lunare riportato dalla navicella spaziale cinese Chang’e 5, il suo team ha scoperto che il campione conteneva composti che potrebbero fungere da catalizzatori per produrre i prodotti desiderati, come l’ossigeno, utilizzando la luce solare e l’anidride carbonica.

Da questa osservazione, il team ha proposto una strategia di “fotosintesi spaziale”. SpecialmenteIl sistema utilizza il suolo lunare per scomporre l’acqua estratta dalla luna e dai gas di scarico degli astronauti in ossigeno e idrogeno alimentati dalla luce solare. L’anidride carbonica emessa dagli abitanti lunari viene anche raccolta e combinata con l’idrogeno dall’elettrolisi dell’acqua durante il processo di idrogenazione catalitica del suolo lunare.

Il processo produce idrocarburi come il metano, che può essere utilizzato come combustibile. Secondo i ricercatori, la strategia non utilizza l’energia esterna, ma la luce solare, per produrre una serie di prodotti desiderabili, come acqua, ossigeno e carburante, che potrebbero sostenere la vita su una base lunare.

Il team è alla ricerca di un’opportunità per testare il sistema nello spazio.probabilmente con future missioni lunari con equipaggio in Cina.

“Stiamo utilizzando risorse ambientali in loco per ridurre il carico utile del missile e la nostra strategia fornisce uno scenario per un ambiente di vita sostenibile e conveniente al di fuori del pianeta”, spiega Yao.

Sebbene l’efficienza catalitica del suolo lunare sia inferiore a quella dei catalizzatori disponibili sulla Terra, Yao afferma che il team sta cercando diversi modi per migliorare il progetto, come fondere il suolo lunare in un materiale con una nanostruttura ad alta entropia, che è un catalizzatore migliore .

READ  Asus presenta la sua nuova gamma di laptop ai creatori con una serie di innovazioni | Tecnica

In precedenzae, gli scienziati hanno proposto molte strategie per la sopravvivenza extraterrestre. Ma la maggior parte dei progetti richiede fonti di alimentazione da terra. Ad esempio, il Mars Orbiter della NASA ha riportato uno strumento in grado di utilizzare l’anidride carbonica dall’atmosfera del pianeta per produrre ossigeno, ma è alimentato da una batteria nucleare di bordo.

Yao ha dichiarato: “Nel prossimo futuro, vedremo il rapido sviluppo dell’industria del volo spaziale con equipaggio. Proprio come l'”era della vela” nel diciassettesimo secolo, Quando centinaia di navi andranno in mare, entreremo nell'”era spaziale”. Ma se vogliamo condurre un’esplorazione su larga scala del mondo spaziale, dovremo pensare a modi per ridurre il carico utile, ovvero fare affidamento sul minor numero possibile di rifornimenti dalla Terra e utilizzare invece risorse extraterrestri. “

DAG