Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Colombia cercano di costruire politiche efficaci nel settore dell’istruzione

BOGOTA, 14 settembre (Prensa Latina) Il ministro dell’Istruzione, Alejandro Gaviria, ei direttori della Federazione colombiana dei lavoratori dell’istruzione (Fecode) hanno concordato oggi di creare modelli duraturi di dialogo partecipativo per costruire politiche migliori nel settore.

L’obiettivo, ha affermato il ministro, è “promuovere scopi e interessi comuni verso il miglioramento della qualità dell’istruzione pubblica e della professione docente”.

Gaviria ha sottolineato che ci sono una serie di questioni in sospeso su cui è necessario avanzare e da questo punto di vista rivitalizzeranno i comitati e i tavoli di dialogo come la Commissione di alto livello per il sistema di partecipazione pubblica, la Commissione tripartita e la Commissione per i diritti umani Commissione.

Secondo il capo del nuovo governo colombiano, una task force è stata integrata nel Ministero dell’Istruzione in modo che il Fondo per i benefici degli insegnanti (Fomag) e le questioni sanitarie differiscano.

“Dobbiamo tagliarci fuori da quel passato. Non possiamo continuare a sopportare ciò che sta accadendo a Fomag. Pertanto, lavoreremo verso la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo e avremo un modo diverso di fornire servizi sanitari a insegnanti, valorizzando la loro dignità”.

Da parte sua, Carlos Enrique Rivas, Presidente di Fecode, ha espresso la sua volontà e quella del Comitato Esecutivo di “lavorare insieme affinché non solo gli insegnanti migliorino le loro condizioni, ma i ragazzi, le ragazze e i giovani colombiani abbiano le migliori opportunità a scuola. dà loro soddisfazione e la magia di costruire conoscenza e apprendimento”.

Con questo approccio, il governo e Fecode cercano di lavorare per l’istruzione come diritto fondamentale per costruire una società della conoscenza e farne un pilastro della trasformazione del Paese.

Lo scoppio dell’Anno Sociale 2021, nel contesto dello sciopero nazionale, è stato tra le richieste della gente, in particolare dei giovani, di muoversi verso un’istruzione gratuita, universale e di qualità in Colombia.

READ  I candidati presidenziali cileni invitano i cittadini a votare (+ foto)

L/of