martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Juanes, senza essere “creativo”, fa musica libera che viene dall’anima nella “vita quotidiana”

Il colorato album presenta il Juanes completo, calmo e onesto che ha affrontato senza paura la creazione di “Vida Quotidiana” per dare alla luce ogni canzone con la sua anima in un momento di liberazione dalla sua carriera e senza riconoscersi come il “dotato” di musica.

“Non sono mai stato creativo con niente, né la chitarra né il canto, ma qualunque cosa provo a fare lo faccio con grande entusiasmo, e continuo a studiare ogni giorno per migliorare”, dice l’artista colombiano in un’intervista con EFE a la sua casa alla periferia di Medellin.

Con “Origen” come intro di questo album che ha appena visto la luce, Translator riporta canzoni come “A Dios le pido” in tempi di pandemia con la sua essenza di ritorno alla chitarra, al rock e alla musica folk, “a quello che sono”. vivere un viaggio con stagioni di dolore, tristezza, amore e speranza.

Ha scritto le canzoni senza pensare all’ascoltatore, il che è “molto liberatorio” perché la “pressione” che si era esercitato per anni “lo tormentava così tanto” che si è seduto per comporle e “non gli è venuto in mente niente”, ha dice. , riferendosi a un “età molto oscura”.

Oggi, quando ha tirato fuori tutto, ha una sorta di licenza per dire: “Voglio fare musica che venga dalla mia anima, voglio comporre e scrivere su ciò che sento e ciò che sento veramente”.

maturazione nell’infanzia

Ha guardato indietro, ai suoi inizi a Medellín, e si è nutrito di un periodo in cui componeva musica “senza la pressione di nulla”, un processo che per lui era “maturo verso l’infanzia”, ​​ricordando cosa lo ha portato a suonare la chitarra e comporre. quando non era una star.

READ  I Metallica avvertono di "falsi Cryptos" in una dichiarazione ufficiale

“Sono così grato per il trasferimento a causa dell’oscurità che mi ha messo in questo posto, dove mi sento pieno, calmo e onesto”, ammette.

Nonostante avesse già dato un piccolo assaggio con i singoli “Amores Prohibidos”, “Gris” e “Veneno”, Juanes (Medellín, 1972) non riusciva a capire cosa sarebbe successo con un album in cui avrebbe espresso i suoi sentimenti più intimi usando l’arte per “Canale” Emozioni.

“Non so cosa potrebbe succedere. L’unica cosa che so è che ho messo tutto in questo disco, la mia anima. Non è un album che finge di seguire le tendenze della moda o altro perché sono canzoni del mio stile e della mia personalità”, dice il cantautore di 51 anni. Estremamente”.

Everyday Life, spiega, riguarda i rapporti umani, “in definitiva i più vulnerabili ea volte i più strani perché sentirsi nudi davanti a persone che raccontano cose così intime è strano”.

In questo album di undici canzoni originali, l’artista osa parlare di una “profonda crisi” con la moglie, per la quale ha anche scritto “Cecilia”, dichiarazione d’amore ingentilita dal domenicano Juan Luis Guerra con ritmi caraibici.

In “Vida Cotidiana”, la canzone che dà il nome al nuovo album, parla di un diverbio con la figlia maggiore quando lei rivendicava l’indipendenza nella sua adolescenza, un momento che lui “ha completamente perso” perché si sentiva “invisibile” davanti a lei ma che gli ha fatto evocare la sua giovinezza.

“Prima che mio padre morisse, mi ha chiesto di tagliarmi i capelli e gli ho detto che erano brutti. Non sapevo che sarebbe morto”.

Cantare per gli scomparsi

Riunito con il portoricano Tommy Torres per aggiornare l’album con “Más” e “El abrazo”, canzoni di “più luce, più danza”, molto diverse dai messaggi sociali di “Mayo” e “Canción Desaparecida”, un tema sull’applicazione sparizioni in Colombia, condivide In esso è Mabiland, che è un suono potente dall’Oceano Pacifico.

READ  Clara Xia riappare con Gerard Pique in Kings League (bacio incluso)

Non è una canzone politica, tutt’altro. Per me, questo è qualcosa che è semplicemente un momento fotografico nella realtà della Colombia”, sostiene a proposito del singolo riferendosi ai “falsi positivi”, come sono note le esecuzioni militari di civili nel Paese.

Joannis crede che molte persone “si riferiranno” al messaggio, ma altri lo criticheranno e vorranno “cancellarlo dal panorama”.

Tuttavia, ha ritenuto opportuno fare una “memoria” perché è “la verità e non può essere nascosta”.

“Ci ho pensato molto prima di comporre la canzone e il video. Ho detto ‘Non mi interessa’. Non ho paura di fare una canzone. Sarà l’ultima goccia. Sciocco. Penso che le persone si collegheranno , capiranno il messaggio, quello che dice Mabee è molto potente”, conclude il cantautore.

Jimmy Paula Sierra

Chiara Pisano
Chiara Pisano
"Drogato televisivo certificato. Ninja zombi esasperatamente umile. Sostenitore del caffè. Esperto del Web. Risolutore di problemi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles