Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La corsa allo spazio della Russia: quali sono i progetti chiave nello spazio e come potrebbero essere danneggiati dalla guerra?

Il rover russo ExoMars, chiamato Rosalind Franklin, vuole raggiungere Marte (Agenzia spaziale europea)

Russia sogni con Marte molti anni fa. Il Pianeta Rosso rimane un obiettivo nella corsa allo spazio. Lo stesso vale per la luna. Tuttavia, nel bel mezzo dell’attacco della Russia all’Ucraina, lo scenario è completamente cambiato, che già si trovava di fronte a fazioni dure a causa della concorrenza con gli Stati Uniti. Oggi Joe Biden non ha esitato a dirlo “Distruggerai la corsa allo spazio” dalla Russia. “Il presidente Putin ha scelto di condurre una guerra premeditata che avrebbe causato sofferenze umane e perdite catastrofiche”.Lo ha detto anche il presidente.

Dopo i ritardi legati al COVID-19 prima del suo rilascio previsto per il 2020, il L’Agenzia spaziale europea (ESA) e Roscosmos intendono inviare la loro missione congiunta ExoMars. La finestra di lancio di 12 giorni si aprirà – almeno così era previsto – il 20 settembre 2022 con la Rover Rosalind Franklin. L’atterraggio su Marte è previsto per il 10 giugno 2023.

La NASA non è l’unica agenzia spaziale con l’intenzione di esplorare Marte, e sembra di sì L’Agenzia spaziale europea e la Russia non solo sperano di competere con perseveranza, ma stanno anche cercando di vincere la gara per analizzare il suolo del pianeta vicino. Il 6 settembre, il rover Perseverance della NASA, attualmente esplorando Marte, ha ottenuto una svolta storica nei viaggi spaziali raccogliendo un campione (“Mondinier”) dalla roccia di Rochette, perforando 7 centimetri nel suolo marziano.

Nel bel mezzo della sua ricerca condotta presso il cratere Jezero, Il robot ha scavato parte di quest’area per catturare un pezzo di roccia non più spesso di un pezzo di mina. Ingegneri navali Franklin ha confermato che sarà in grado di perforare fino a una profondità di 1,7 metri nel Pianeta Rosso, dopo aver condotto esperimenti sulla Terra.

READ  CanSino e Pfizer, due gatti che vivono nel centro di vaccinazione alla stazione 25 de Julio di Metrovía, cercano casa con quel posto chiuso | comunità | Guayaquil

Il la luna È un altro obiettivo. Per porre fine ai 45 anni di siccità da sbarco lunare iniziata con l’arrivo dei sovietici al Polo Sud nel 1976, Gli scienziati russi stanno ora cercando di studiare l’acqua intrappolata sotto la superficie del permafrost con una nuova missione spaziale

Quasi cinque decenni dopo, dal 1973 nessuno ci ha messo piede e i russi non sono mai stati in grado di farlo. Invece, decise di inviare i tentacoli su cui era atterrato. Dopo 45 anni, la Russia ora vuole tornare sulla Luna, e quindi ha progettato una serie di sonde robotiche per condurre vari esperimenti sulla sua superficie.

La luna è il centro del nostro programma per il prossimo decennio“, Durante una presentazione virtuale il 23 marzo 2021, organizzata dall’Accademia nazionale delle scienze, Lev Zeleny, consulente scientifico dell’Istituto russo per la ricerca spaziale, ha affermato che torneranno sul nostro satellite naturale naturale lanciando una serie di missioni come ha chiamato il primo luna 25

La ricerca sul permafrost lunare include la valutazione dei rischi posti da frammenti di polvere lunare. Il veicolo spaziale utilizzerà una fotocamera integrata Europa dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) per inviare immagini della superficie. Il progetto russo prevede cinque missioni lunari in varie fasi di pianificazione nei prossimi anni. Su 2023 o 2024La Russia prevede di lanciare Luna 26, questa volta con un orbiter che cerca anomalie magnetiche e gravitazionali sulla luna e cattura immagini ad alta risoluzione di potenziali siti di atterraggio.

Gli scienziati russi regolano la sonda lunare
Gli scienziati russi regolano la sonda lunare

Poi, nel 2025, tornerà in superficie con Luna 27, che Zelini ha definito la missione più importante.” Come il lander che arriverà quest’anno, Luna 27 punterà al polo sud della Luna e trasporterà il software di atterraggio europeo.Ma anche nel robot sarà per gentile concessione dell’Agenzia spaziale europea una novità: un esercizio in grado di raccogliere rocce lunari dal Polo Sud Senza composti fondenti come il ghiaccio d’acqua presenti nel materiale.

READ  Verso una città dedicata allo spazio digitale per le esperienze

Inoltre, la sonda trasporterà una suite di strumenti progettati per studiare come il vento solare, un flusso continuo di particelle cariche che lascia il sole e attraversa il sistema solare, colpisce la superficie della luna. Le ultime due missioni della serie Luna che Zelenyi ha descritto non hanno una data di uscita. Ma Luna 28, noto anche come Luna-Grunt, si baserà direttamente sul suo predecessore portando sulla Terra campioni crio-conservati dal polo sud della Luna. Tratterrà l’acqua congelata e altri composti chiamati volatili.

Infografica di Marcelo Regalado

Com’è il piano della Russia per tornare sulla luna quest’anno
La Russia attaccò l’Ucraina come fece la Germania nazista nella seconda guerra mondiale.
Joe Biden ha condannato l’attacco russo, dicendo: “Putin ha scelto una guerra premeditata che porterà a pesanti perdite di vite umane”.