Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Croazia ha battuto la Serbia ed è andata in finale di Coppa Davis

La Croazia ha colpito: ha battuto la Serbia sotto Novak Djokovic ed è diventata la prima finalista di Coppa Davis nel 2021. Il doppio ha vinto la semifinale per 2-1., a Madrid, su una superficie dura e al chiuso.

La coppia numero 1 al mondo, composta da Nikola Mektic e Mate Pavic, ha ottenuto una vittoria chiave in 1 ora e 12 minuti su Djokovic e Filip Krajinovic con un punteggio di 7-5, 6-1.

Il capitano della Serbia Viktor Troicki aveva cambiato la formazione per la cruciale semifinale di doppio contro la Croazia per includere Krajinovic in coppia con Djokovic, in sostituzione di Nikola Cacic, come annunciato prima del singolare.

Qualche tempo prima, Djokovic, il leader mondiale del tennis, ha pareggiato la semifinale di Coppa Davis 1-1 con una vittoria 6-4, 6-2 su Marin Cilic, il che significava poca usura e gli ha lasciato il potere di giocare in doppio .

Ma la classe e il tempismo di Mektic e Pavic sono stati fondamentali. Era necessaria una pausa alla fine del primo set, in un duello europeo con una lunga storia di rivalità.

Rivali dal 2008, vecchi esperti anche per Davis – entrambi campioni – Djokovic e Cilic non si sono stupiti. E soppesò di nuovo il livello ATP n. 1 in quella canzone e il secondo nella serie.

Nel pomeriggio, l’attività è iniziata con un altro sorprendente successo di Borna Gogo, che ha battuto al primo punto il serbo Dusan Lajovic 4-6, 6-3, 6-2.

READ  I Toronto Raptors fanno rifornimento grazie a Fred Vanfleet

“È un enorme aumento di fiducia”, ha detto. “Non ho la possibilità di giocare tante volte con uomini così e sono felice di vincere. Se fossi solo impazzirei e tirerei la racchetta. Ma stando con la squadra hai più responsabilità e hai per continuare a spingere”, ha detto in una conferenza stampa. Sono stato in grado di concentrarmi su ciò che dovevo fare”.

Entrambi i predecessori, nel 2010 e nel 2015, hanno portato a una netta vittoria per i serbi, una volta in casa e mai in campo neutro, come accaduto all’Arena di Madrid, sede dell’attuale fase finale.