Gennaio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Jornada – L’Italia lascia sbarcare 440 immigrati: Sea Watch

Circa 440 migranti salvati dalla nave Rome Sea Watch sono stati in grado di sbarcare in Sicilia, ha annunciato venerdì l’ente di beneficenza tedesco, portando il numero di visitatori in Italia a oltre 67.000 entro il 2021.

“Le autorità italiane hanno designato il porto di Posselo in Sicilia come luogo di sbarco (…) (…) Dopo la nostra prima operazione, le 440 persone soccorse a bordo potranno finalmente sbarcare”, ha affermato Sea Watch sul suo Twitter account. .

La nave dell’equipaggio, che pattuglia la Libia da novembre 2017, è una delle navi noleggiate per il salvataggio di imbarcazioni temporanee che trasportano persone dall’Africa all’Europa.

Questa settimana il Viminale italiano aveva già approvato la nave Genitori geografici, Ormeggiata ad Augusta, laureata e 558 civili salvati da Medici Sconfinati.

Secondo il Ministero dell’Interno italiano, 67.040 immigrati sono sbarcati in Italia nel 2021, rispetto ai 34.154 del 2020. Sono però molto inferiori alle 181mila 436 visite registrate nel 2016.

Secondo l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), da gennaio al 26 dicembre, più di 114.500 migranti hanno potuto raggiungere l’Europa, concentrati in Italia, Grecia, Spagna, Cipro e Malta.

Il numero dei marittimi è superiore a quello del 2020, quando furono registrate 95mila31 visite, ma questo è lontano dal picco di oltre un milione di persone nel 2015.

L’Unhcr stima che entro il 2021 1.839 persone che tentano di attraversare il mare per raggiungere l’Europa saranno morte o scomparse.

READ  Hanno detto che il loro figlio era scomparso, ma il suo corpo era stato nascosto in un congelatore per due anni cronache