Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La maratona mediatica contro l’embargo cubano aggiunge nuove voci – Escambrai

L’iniziativa trasmetterà ininterrottamente per 24 ore materiale contenente denunce e accuse per fermare il blocco che l’isola subisce da oltre 60 anni.

La maratona inizierà sabato alle 20:00 ora francese. (Foto: PL)

Il Partito della Sinistra Europea e l’American Solidarity Project hanno aggiunto venerdì sacerdoti per la pace per accompagnare la maratona dei media che questo fine settimana condannerà il blocco di Cuba da parte di Washington.

Nel suo ultimo aggiornamento sui partecipanti all’iniziativa, Europa por Cuba ha evidenziato la fusione delle due organizzazioni nella maratona che inizierà sabato alle 20:00 ora francese, trasmettendo materiale ininterrotto per 24 ore con denunce e richieste di fermare il blocco che affligge l’isola Più di 60 anni fa.

Il Servizio Informazione dello Stato ha celebrato l’invito e lanciato un appello solidale e internazionale ad aderirvi, in un messaggio inviato al canale, che a gennaio ha invitato a esprimersi i media, le associazioni della società civile, le forze politiche, i parlamentari e i cittadini dei cinque continenti contro gli Stati Uniti. L’embargo economico, commerciale e finanziario.

La sinistra europea ha descritto questa politica applicata a Cuba come una politica criminale, per la sua natura che viola i diritti umani e il diritto internazionale, e ne ha chiesto la revoca immediata.

Priests for Peace ha anche confermato la propria partecipazione tramite un videoclip inviato alla piattaforma creata nell’ottobre 2020 per sostenere l’isola e chiedere la fine dell’assedio e degli attacchi che sta affrontando.

L’Organizzazione interreligiosa americana è molto apprezzata nella più grande delle Antille per i suoi noti convogli per fornire aiuti ai cubani, a dispetto della politica ostile del governo del loro paese, un progetto iniziato nel 1992.

READ  Le liste d'attesa negli ospedali inglesi raggiungono un record storico

Nelle scorse ore il Partito Comunista Spagnolo, il pensatore messicano Fernando Buen Abad e il giornalista francese Maurice Lemoine hanno aggiunto la loro voce alla maratona mediatica contro il blocco.

Secondo Europe for Cuba, l’elenco completo dei media che si sono assicurati il ​​loro contributo all’iniziativa 24 Hours include le agenzie di stampa Prensa Latina, SANA, Sputnik, Telesur, HispanTV, Al Mayadeen, Cubavisión Internacional e ANTV. dell’Assemblea nazionale del Venezuela.

Ha inoltre confermato la partecipazione delle stazioni radiofoniche Radio del Sur, Radio Patagonia, Radio Rebelde, Radio Habana Cuba, la pubblicazione del Sommario latinoamericano e molti altri media tradizionali e alternativi.

Per quanto riguarda le organizzazioni, l’elenco comprende, tra gli altri, la Federazione mondiale dei sindacati, la Rete latinoamericana di solidarietà con Cuba e il Consiglio nazionale e internazionale per la comunicazione popolare.