Febbraio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'amministratore delegato di Telefónica chiede la deregolamentazione per competere

L'amministratore delegato di Telefónica chiede la deregolamentazione per competere

Presidente di Telefonica (TEF1.ES). José María Álvarez Balletto, In un'intervista ha affermato che ciò di cui l'azienda ha bisogno è la deregolamentazione, per poter competere liberamente. Tutto questo dopo un 2023 molto turbolento per l’azienda.

La verità è che l’Unione Europea sta pensando da tempo a come regolamentare al meglio il settore delle telecomunicazioni affinché le sue aziende siano protette dagli attacchi esterni e allo stesso tempo diventino più forti. Tuttavia, il problema è che le società di telecomunicazioni occupano una posizione piuttosto complessa nel mercato, Devono fare investimenti elevati per mantenere e persino migliorare la propria rete, godendo al tempo stesso di bassi margini di profitto. Nel caso di Telefónica, il suo margine netto è stato negli ultimi anni intorno al 2% e al 5%.

accanto a, Il settore europeo sta cercando di garantire che anche le aziende che forniscono servizi che consumano molta larghezza di banda contribuiscano agli investimenti nella rete. In questo caso, indicano aziende come Netflix (NFLX.USA), Obiettivo (Meta.US) o alfabeto (Google.US) tra l'altro.

Il punto in cui ci troviamo in questo settore è così significativo che Balliet afferma che stanno “costruendo un’azienda non per i prossimi 10 o 20 anni, ma per i prossimi 100 anni”.

Le azioni di Telefónica sono aumentate del 3,5% finora nel 2024.

Fonte: XStation 5

“Questo rapporto viene fornito solo a scopo informativo generale e didattico. Qualsiasi opinione, analisi, prezzo o altro contenuto non costituisce un consiglio o una raccomandazione di investimento ai sensi della legge del Belize. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative di risultati futuri e qualsiasi persona che agisce in base a tali informazioni XTB lo farà a proprio rischio e pericolo. XTB non accetterà alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni, inclusi, senza limitazioni, eventuali perdite di profitto, che potrebbero derivare direttamente o indirettamente dall'uso o dall'affidamento su tali informazioni.”) I prodotti a leva comportano un alto livello di rischio. Assicurati di comprendere i rischi associati.

READ  L'E-Commerce Institute ha fissato la sua agenda