Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le ultime ore per salvare il tuo account Hotmail prima che Microsoft lo elimini

Tuttavia, nel tempo, molti account sono diventati inattivi. Cioè, gli utenti non lo hanno inserito di nuovo. In questo senso, Microsoft ha deciso di aggiornare la sua policy di attività per rimuovere tutti gli account che sono rimasti inattivi per due anni al 30 agosto 2019, quindi il 30 agosto 2021 molti account inizieranno a scomparire.

In questo modo, restano solo poche ore ai titolari di account che non hanno segnalato alcuna attività negli ultimi due anni per poter salvare le proprie e-mail di Hotmail, se lo desiderano, inserendo il proprio account e mostrando qualsiasi attività in esso.

Questa “eliminazione” delle email è dovuta a un cambiamento nelle politiche di attività che Microsoft ha creato nel 2019, con cui cerca di eseguire il debug dei propri server da tutti quegli account abbandonati che generano semplicemente errori nei database interni dell’azienda.

Le persone che utilizzano ancora il proprio account Hotmail per ricevere e inviare e-mail verranno regolarmente cancellati e non subiranno ritorsioni, poiché soddisfano i requisiti minimi di Microsoft: attività in-e-mail.

Tuttavia, anche se non utilizzi il tuo account da due anni, ma lo hai registrato con uno dei servizi Microsoft come Xbox Live, non verrà nemmeno eliminato, considerando che è il ponte tra l’azienda e l’utente che dovrebbe essere in grado di acquistare un abbonamento online.

Allo stesso modo, in caso di qualsiasi debito con Microsoft, anche il conto non verrà chiuso, poiché è l’unico record con il quale la società garantisce che la persona possa saldare il proprio debito con esso.

Infine, l’azienda garantisce che non sospenderà un account che è stato utilizzato per pubblicare un’app nel Microsoft Store, in modo da garantire che l’app o il gioco non vengano cancellati per mancanza di un’e-mail valida.

READ  Gioco del cubo. La console Nintendo compie 20 anni