Gennaio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia ritrova autostima con il piano di Tragi per accelerare la ripresa

L’Italia ha ritrovato il rispetto di sé, primo Paese occidentale ad essere coperto da un’epidemia – e decine di migliaia di morti. La televisione è passata dal trasmettere una carovana di camion militari pieni di bare a Bergamo al ripetere che stanno usando la ricetta antigovit del governo italiano in Germania come modello da seguire. L’orgoglio italiano è alle stelle: primo Paese a vincere l’Eurovisione e l’Europeo nello stesso anno, Giorgio Parisi ha ricevuto applausi a Sabinza dopo aver vinto il Premio Nobel per la Fisica e gli italiani dell’Olimpo hanno conquistato un numero record di medaglie. Tokio. I Mennoniti hanno sbalordito gli Stati Uniti all’atto di apertura dei Rolling Stones.

Ha impedito l’epidemia adottando misure impopolari come il governatore Boss per lavorare

La sontuosa firma di venerdì dell’Accordo del Quirinale tra Italia e Francia è stato un altro momento di giustificazione italiana. Dopo anni di tensioni tra Roma e Parigi, Mario Draghi ed Emmanuel Macron hanno unito le forze per rafforzare la loro cooperazione in Europa, forse cercando di colmare il vuoto lasciato dalla marcia di Angela Merkel, che ha governato per 16 anni.

Sono passati quasi dieci mesi da quando l’ex presidente della Banca Centrale Europea (BCE) ha assunto la guida per far uscire l’Italia dallo stato di emergenza, e il suo consenso è molto alto: secondo un recente sondaggio Demos, il 65% degli italiani è favorevole sua amministrazione. Repubblica .

All’inizio del mese ha adempiuto 29 delle 51 passività dell’anno per i fondi europei

Il banchiere aveva due motivazioni quando si trattava di palazzo chiki. Organizza la campagna di vaccinazione più immediata. Il secondo è definire il piano di rilancio che è in sospeso da decenni nel Paese e attuare le riforme strutturali.

READ  Robles riduce la marcia dei marinai da Moron in Italia alla questione dell'organizzazione americana

Con la nuova ondata che scuote l’Europa ancora da scoppiare, Draghi ha raggiunto il primo obiettivo compiendo passi infami come accettare il lasciapassare del governo per andare al lavoro. Nonostante le proteste contro i vaccini – una manifestazione ispirata dall’estrema destra che ha distrutto la sede del più grande sindacato del Paese – ora l’84% della popolazione di età superiore ai dodici anni è completamente guidata. Questo non basta all’amministratore, e per prevenire i rischi di una situazione di crisi nei paesi vicini come l’Austria, dal 6 dicembre le persone non vaccinate non potranno accedere ai ristoranti o partecipare ad attività ricreative.

La firma dell’Accordo del Quirinale con la Francia è stato un altro momento della giustizia italiana

In secondo luogo, riformare l’Italia è più complicato. Gli occhi di Bruxelles guardano meticolosamente la Transilvania, principale beneficiaria dell’operazione di salvataggio. Tracy accelera la macchina per raggiungere i 51 obiettivi in ​​sospeso prima di gennaio. All’inizio di novembre, hanno raggiunto 29. Pavlo Gentiloni, commissario europeo all’Economia, ha detto che c’è “preoccupazione” a Bruxelles per possibili ritardi in Italia, ma ha sottolineato che l’esecutivo sta agendo con risolutezza. “Li avremo sicuramente entro la fine di quest’anno”, ha promesso Drake la scorsa settimana. Sa che da questo dipende la credibilità del governo.

Il calendario delle riforme è in corso. Il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, ha semplificato l’apparato burocratico con l’obiettivo di renderlo più appetibile ai giovani. Draghi e il ministro della Tecnologia Marta Cartabia La tanto attesa riforma della giustizia penale italiana l’ha resa molto più lenta ed efficiente nell’UE. La stessa settimana la Camera dei Rappresentanti ha concesso il libero controllo sulla riforma dei processi civili. Hanno approvato la riforma necessaria all’UE per allentare la concorrenza, allentare le regole per le gare d’appalto e combattere i monopoli. “L’agenda delle riforme sta funzionando e la parte più difficile è fare buon uso dei fondi”, ha affermato il co-editore Alessandro Specialஷle. Mario Draghi, architetto (Deusto). “Ci vorranno almeno un anno o due per vedere se possono iniziare una campagna di crescita”, spiega.

READ  20mila casi e più di 100 morti in un solo giorno

Il 65% degli italiani è favorevole all’ex presidente della Banca Centrale Europea

A livello internazionale, la carica di leader del G-20 è una comoda piattaforma per Tracy. I leader mondiali sono stati lieti di ospitare l’ultimo vertice a Roma. Nel 2019 Italia e Francia si daranno battaglia Biancheria intima gialla , è ora riuscito a far partecipare di tanto in tanto uno dei suoi ministri al gabinetto francese e viceversa. “Ha dato all’Italia una visione e un’autorità molto forti. Basta vedere il ruolo del Consiglio d’Europa. Domanda.

Con un occhio al quirino

Le riforme di Drake passeranno presto in secondo piano. La corsa alla madre delle guerre in Italia è già in corso: a gennaio l’elezione del prossimo presidente dello Stato. L’attuale inquilino di Guerrero, Sergio Materella, lascerà l’Italia a gennaio dopo sette anni come faro morale. Molti vogliono che si rifaccia tra qualche anno in più, ma il siciliano non vuole restare ottantenne e sta già cercando appartamenti a Roma.
Invece era molto affezionato al nome di Draghi. Ma se nominato, l’attuale governo finirà con la forza e la destra chiederà elezioni anticipate.