Ottobre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Uruguay alza il tasso di interesse chiave al 6,5% dal 5,75% mentre analizza ulteriori aumenti in futuro

La banca centrale dell’Uruguay è diventata più restrittiva nella sua prima decisione politica nel 2022, alzando il suo tasso di interesse di riferimento di 75 punti base con un’inflazione che si solidifica intorno all’8%.

La banca ha alzato il tasso di interesse di riferimento al 6,5% dal 5,75% dopo un aumento di 50 punti base a novembre. La banca centrale guidata da Diego Labbat, amministratore delegato del Banco Santander, ha superato di due punti percentuali la politica monetaria da quando ha iniziato a ritirare lo stimolo ad agosto.

I responsabili delle politiche si aspettano un supporto per il tasso di interesse di riferimento di dimensioni simili in entrambi i prossimi incontri politici di febbraio e aprile con l’obiettivo di raggiungere un livello neutro all’inizio del secondo trimestre, ha affermato la banca centrale in una nota.

L’America Latina ha registrato alcuni dei tassi di inflazione più alti al mondo per la maggior parte del 2021 a causa dell’aumento dei prezzi alimentari ed energetici. rigonfiamento Uruguay Ha accelerato a un massimo di nove mesi del 7,96% a dicembre dal 7,86% del mese precedente a causa dell’aumento dei prezzi per trasporti, ristoranti e hotel.

La banca centrale ha affermato che continuerà ad “aumentare gradualmente” il tasso “fino a quando le aspettative di inflazione non raggiungeranno” il suo obiettivo dal 3% al 6%. Gli economisti intervistati dalla banca centrale prevedono che l’inflazione raggiungerà il 6,55% di multe nel 2023.

La banca ha indicato che l’economia dovrebbe beneficiare della riapertura delle frontiere e della ripresa dell’industria del turismo durante il primo trimestre del 2022.