Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

NBA: Draymond Green rivitalizza il desiderio di Kevin Durant di firmare per il Barcellona

Draymond Greenuno degli angoli I Golden State Warriors affronteranno i Boston Celtics nelle finali NBA del 2022Parla del futuro Kevin Durant Sul podcast di Colin Cowherd … e sul link diretto di Nets Barcellona!

“Certo che sono preoccupato per Kevin Durant perché è mio fratello (sono stati ai Warriors dal 2016 al 2019) e voglio sempre che faccia un buon lavoro al suo posto. Che sia qui a Brooklyn o che decida di volerlo giocare a Barcellona l’anno prossimo in Eurolega”, ha detto Green.

Kevin Durant: “Vorrei giocare il mio ultimo anno al Barcellona”

Nel 2019, Kevin Durant se ne è reso conto “Mi piacerebbe giocare il mio ultimo anno a Barcellona”.

Kevin Durant rivela che vorrebbe concludere la sua carriera… a Barcellona!Twitter

“E’ il secondo miglior campionato del mondo e le partite sono divertenti – ha spiegato Durant – L’Eurolega è piena di divertimento”. Serge Ibaka.

Stato del contratto NBA di Kevin Durant

Kevin Durant, 33 anni, Firmato con i Brooklyn Nets fino al 2026. Questa stagione ha più di 42 milioni di dollari E nella sua ultima traccia con la rete, stava entrando più di 54 milioni.

Draymond Green sostiene che è stato “un errore” per Durant lasciare che i Warriors firmassero per i Nets

Draymond Green ha analizzato il file La decisione di Kevin Durant di lasciare i Warriors per firmare Reti di Brooklyn: “Pensavo fosse un errore. A proposito, non per il motivo per cui gli altri pensano… Ho pensato che fosse un errore perché conosco Kevin e quello che gli piace fare, e la prima cosa nella vita di Kevin è Kevin. Non è così per la maggior parte delle persone, compresi i giocatori della lega NBA, come se il basket non fosse la cosa più importante della mia vita per me”.

READ  Nessuno ha giocato meglio di LeBron James.

“Il basket è al 100% la cosa più importante nella vita di Kevin Durant. È ciò a cui tiene più di ogni altra cosa al mondo. Il motivo per cui pensavo che Kevin stesse facendo un errore è perché ho sentito quando Kevin era qui, ciò che gli era permesso di fare. era solo andare a giocare a basket, che è ciò che Kevin ama fare”, ha detto Green, ignorando che nei Nets il suo ex compagno di squadra non poteva concentrarsi al 100% sul basket come nei Warriors.