Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Qual è la previsione economica per il 2023 e oltre?

L’economia ha subito dei colpi piuttosto pesanti quest’anno, specialmente con la furiosa guerra in corso in Ucraina. Tuttavia, le previsioni per il prossimo anno sono ancora buone, anche se l’inflazione si manterrà su livelli ancora più elevati. Le nuvole temporalesche che cresceranno con il passare dell’anno non sono un buon segno.

L’economia globale non risentirà molto del conflitto in corso tra Ucraina e Russia a meno che il conflitto non si estenda alla terza guerra mondiale, il che è altamente improbabile. Il mondo sembra tornare a un modo di vivere più normale, soprattutto dopo tutto quel rimanere chiusi in casa fino a quando il virus non è stato controllato. Ma tempi difficili richiedono soluzioni moderne e quindi le persone hanno rapidamente scoperto che la maggior parte di loro può svolgere un lavoro altrettanto efficiente da casa che dall’ufficio. La tendenza sembra rimanere anche dopo la pandemia poiché le persone preferiscono risolvere le proprie questioni facendo appello a Internet. Vediamo sempre più acquisti online, lavoro da casa e persino giochi come i casino online.

Ci sarà una crescita economica?

Sfortunatamente, la crescita economica sarà leggermente frenata da alcuni degli stimoli passati, nonché dagli stimoli monetari e fiscali. Quest’anno non ci saranno altri importanti stimoli. Poiché lo stimolo funziona con un ritardo nel tempo, l’economia di quest’anno è ancora principalmente guidata e spinta in avanti dallo stimolo passato.

La crescita è limitata da vincoli di offerta anche se lo stimolo viene spinto con la forza nell’economia. Il PIL dovrebbe aumentare di oltre il 4% quest’anno. I vincoli di approvvigionamento si attenua lentamente con il passare del tempo, ma non scompariranno presto. I lavoratori stanno iniziando a rientrare nel mondo del lavoro e molte scuole hanno riaperto le loro attività, così i sussidi di disoccupazione stanno diventando un ricordo del passato. I problemi della catena di approvvigionamento che abbiamo avuto negli ultimi due anni sono stati principalmente problemi di manodopera, come problemi di produzione e spedizione, che stanno lentamente iniziando a prendere la strada giusta.

READ  Il benefattore della piattaforma Crypto vuole aiutare Musk ad acquistare Twitter

Quest’anno l’inflazione rimarrà molto alta, ma nel 2023 l’inflazione si ridurrà lentamente. I problemi di approvvigionamento che saranno risolti entro il prossimo anno sono solo una piccola parte dell’inflazione. Le ultime statistiche mostrano che l’indice dei prezzi al consumo aumenterà probabilmente del 6,5% quest’anno e del 6% nel prossimo anno.

Come gestiranno l’inflazione gli Stati Uniti?

La Federal Reserve probabilmente intraprende delle azioni dure. Le cose andranno ancora più strette di come sono. La Federal Reserve ha deciso che il Paese ha ricevuto troppi stimoli e ritiene che uno dei problemi principali siano le catene di approvvigionamento. Con il passare del tempo, la conclusione dovrebbe essere che lo stimolo è stato eccessivo.

Una buona notizia è che i tassi di interesse a breve termine aumenteranno da circa 0% a meno di 2% entro la fine dell’anno e al 4,5% nel 2023. Il guadagno è molto più significativo delle previsioni della maggior parte degli economisti e molto più grande del Federal Previsto funzionari di riserva. La Federal Reserve cambierà anche la sua politica per mantenere bassi i tassi di interesse a lungo termine acquistando titoli garantiti da ipoteche e buoni del tesoro. Ma questo comporterà una contrazione del loro patrimonio che avrà principalmente effetti contraddittori sulla crescita economica. La maggior parte dei tassi di interesse esteri a lungo termine aumenterà e la domanda di credito aumenterà a livello globale.

Cosa accadrà oltre il 2023?

La previsione oltre il 2023 è buia e nuvolosa. La maggior parte degli economisti ha paura di ciò che accadrà in futuro. L’enorme sfida che la Federal Reserve deve affrontare è che la sua politica sta lavorando con ritardi temporali. E quindi l’intervallo di tempo tra l’azione e l’occupazione è di circa un anno, ma l’intervallo di tempo dall’azione all’inflazione è di due anni.

READ  Questo interruttore termico impedisce la combustione delle batterie delle bici elettriche - bici elettriche - ibride ed elettriche

La maggior parte dei leader aziendali si aspetta che dopo il 2024 l’economia sarà più cinica di quanto fossero loro abituati. I fallimenti saranno più fallimentari ma i boom saranno più boom. Tuttavia, il 2023 molto probabilmente porterà rischi di recessione se le cose non vengono insegnate abbastanza bene.