Maggio 20, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Spazi pubblici e donazioni – El Siglo

domenica 20 marzo 2022 – 00:00

Come Paese dobbiamo maturare

La cosa negativa del viaggiare è vedere cosa hanno gli altri paesi e chiedersi perché non possiamo avere qualcosa di simile o almeno di simile. Sono appena arrivato dalla Florida, un bel posto con molti luoghi pubblici liberi e puliti dove non si ascolta musica ad alto volume. Nessuno sta guardando anche se è noto che ci sono telecamere. I bagni pubblici sono architettonicamente belli, puliti e con sapone e carta igienica. La persona che pulisce siede comodamente su un carrello come un carrello da golf che raccoglie ciò che il vento ha tirato fuori dalla spazzatura. Nessun marciapiede rotto, nessun albero morto, nessun cordolo graffiato o ammaccato. Nelle zone turistiche c’è un tram gratuito che passa ogni 15 minuti. La manutenzione è giornaliera, non c’è bisogno di aspettare le offerte. In particolare, ero a Miami e Tampa.

Confesso tristemente che ero invidioso del fatto che non avremmo avuto niente di simile nel nostro paese. Dubito che abbiamo musei finanziati da una persona o da un “denaro” familiare, che sono gestiti congiuntamente dalla famiglia con fondazioni private. meraviglia.

Qui non abbiamo più coste. I premi della città sono stati assegnati anni fa e nell’interno dove non erano stati rubati i servizi pubblici che davano accesso a fiumi e spiagge, i sindaci li hanno venduti; Per non parlare di quelli che sono stati derubati e nessuno ha fatto niente.

Come paese abbiamo bisogno della maturità per ottenere qualcosa di simile. Non puliamo le nostre facciate e ci aspettiamo che lo faccia il governo e rifiutiamo perché qualcun altro lo raccoglie… Beh, le autorità non sono interessate a creare spazi pubblici, per non parlare del fatto che siano gratuiti.

READ  Conto alla rovescia: il documentario sulla missione spaziale Inspiration4

…Purtroppo non abbiamo nemmeno milionari che donano soldi o vecchie case per creare musei, figuriamoci terreni per creare parchi!

editore

Confesso tristemente che ero invidioso del fatto che non avremmo avuto niente di simile nel nostro paese.



Commenti alimentati da