Maggio 30, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sul suffragio femminile in Italia

Sul suffragio femminile in Italia

Inviato speciale Discussione In Italia è stato riferito che il sottosegretario alla Presidenza, che aveva ricevuto una delegazione del Congresso dell’Alleanza internazionale delle donne, ha annunciato che “il Governo intende presentare alle Camere”. Un disegno di legge per dare alle donne il diritto di voto alle elezioni comunali». Il cronista ha precisato che questo sarebbe stato dato “in base al livello di istruzione della donna o al suo contributo”.

In questo modo, prosegue il messaggio, “le madri e le vedove dei caduti in battaglia, le donne decorate al valore militare o civile, le detentrici della Croce di Guerra, e tutte le donne hanno diritto di voto”. Usa positivamente l’autorità dei genitori”.

Benito Mussolini Partecipò al IX Congresso della Federazione Internazionale del Suffragio nel 1923 e promise di dare alle donne italiane il voto esecutivo a meno che non si verificassero eventi imprevisti.

Tra l’altro, Mussolini ha evidenziato il carattere pacifico delle suffragette italiane Hanno chiesto il diritto di voto senza aggressione. Il 9 giugno dello stesso anno fu presentato un disegno di legge per concedere il suffragio esecutivo limitato: alle eroine della madrepatria, madri o vedove di caduti in guerra, donne ricche o colte. 22 novembre 1925 Entra in vigore una legge che riconosce per la prima volta gli elettori italiani nell’esecutivo.

READ  Nascondi un visto per coloro che possono rinunciare a Venezolanos