Maggio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Trump fa campagna nella Carolina del Sud per la presidenza degli Stati Uniti

Trump fa campagna nella Carolina del Sud per la presidenza degli Stati Uniti

Washington-. L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump (2017-2021) terrà oggi nella Carolina del Sud il suo primo evento di campagna pubblica dell’anno per le elezioni del 2024, dove era candidato nonostante fosse al centro delle indagini.

I consiglieri dell’ex presidente interpretano l’apparizione come parte della graduale espansione delle sue attività in vista delle elezioni, dopo un mese di campagna elettorale relativamente riservata.

“Non sarà una manifestazione, ma piuttosto un evento più intimo in cui rivelerà il suo processo di leadership in uno stato che ospita un’importante competizione per le primarie repubblicane”, hanno detto gli strateghi a Politico.

Le fonti hanno anche affermato che l’ex governatore ha tenuto attività come cene con i principali donatori e leader di partito, insieme ad altre mosse dietro le quinte.

Come riporta il giornale, Trump ha ottenuto una vittoria decisiva nelle primarie della Carolina del Sud del 2016, ottenendo quasi un terzo dei voti in un campo diviso.

Il rapporto ha aggiunto che il miliardario potrebbe ora essere contrastato da due potenziali sfidanti repubblicani con sede nello stato: il senatore Tim Scott e l’ex ambasciatore delle Nazioni Unite Nikki Haley.

Trump ha annunciato la sua candidatura alla Casa Bianca nel 2024 poco dopo le elezioni di medio termine dell’8 novembre, i cui risultati sono stati criticati.

Sebbene le proiezioni dassero i repubblicani come candidati per la maggioranza al Congresso, riuscirono solo a prendere il controllo della Camera dei Rappresentanti (con 222 seggi su 435 in quello stato), mentre lasciavano il Senato nelle mani dei Democratici, vincendo 51 seggi posti su 100. .

Tra gli interrogativi c’è il fatto che l’ex presidente abbia sostenuto candidati alle primarie che erano considerati opzioni più deboli alle elezioni di medio termine, ma gli sono più fedeli dei loro oppositori, e molti di loro hanno perso voti ritenuti essenziali.

READ  La Russia conferma il ritorno di alcune forze dopo le esercitazioni militari in Crimea

Sempre il mese scorso, Trump ha suscitato polemiche quando, più di due anni dopo la sua sconfitta alle elezioni del 2020 contro Joe Biden, ha chiesto l’annullamento della Costituzione degli Stati Uniti per annullare le elezioni e riportarlo al potere.

Il New Yorker è anche al centro delle indagini del Dipartimento di Giustizia per i suoi presunti tentativi di ostacolare la transizione al potere del vincitore nelle elezioni del 2020 e per aver conservato documenti riservati nella sua villa di Mar-a-Lago, più di un anno dopo. Lascia lo Studio Ovale.