Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un drone ucraino provoca un incendio nella raffineria di Samara in Russia

Un drone ucraino provoca un incendio nella raffineria di Samara in Russia

“Questo sabato un drone ha attaccato la raffineria di petrolio Syzran a Samara. Di conseguenza, è scoppiato un incendio nell'unità di lavorazione dei prodotti petroliferi all'interno della raffineria. Azarov ha dichiarato all’agenzia di stampa Sputnik: “Secondo i dati preliminari non ci sono state vittime”.

Il governatore ha aggiunto che Kiev ha tentato anche di attaccare la raffineria di petrolio di Novokoybshevsk, ma l'attacco è stato respinto.

Questo non è il primo attacco ucraino alle raffinerie di petrolio sul territorio russo. Il 12 marzo un attacco di droni ha provocato un incendio in una raffineria di petrolio a sud-est della città russa di Nizhny Novgorod, senza provocare vittime.

Il giorno successivo, un altro attacco ha provocato un incendio nella raffineria nella città russa di Ryazan.

Dal 24 febbraio 2022, la Russia ha condotto un’operazione militare speciale in Ucraina volta, secondo il presidente russo Vladimir Putin, a proteggere la popolazione dal “genocidio per mano delle attuali autorità di Kiev”.

Allo stesso modo, l’obiettivo è affrontare i rischi per la sicurezza nazionale derivanti dalla spinta della NATO verso est. Le province russe confinanti con l’Ucraina, come Belgorod, Bryansk, Kursk e Voronezh, segnalano regolarmente colpi di granate, incursioni di droni e altri attacchi transfrontalieri, costringendo i residenti a cercare rifugio altrove.

Nota/GFA

READ  La Repubblica Ceca e gli Stati Uniti stanno lavorando per rafforzare la loro sicurezza e i loro valori democratici