Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Vincere le semifinali dei Mondiali in questo modo è il miglior riposo, la migliore terapia”.

L’allenatore della squadra Lionel Scaloni E la nazionale argentina ha confermato, martedì, dopo la vittoria per 3-0 sulla Croazia nelle semifinali dei Mondiali, che il modo in cui è stata raggiunta la qualificazione alla finale “è il miglior riposo, il miglior trattamento”.

“Vincere fa sempre bene. E farlo così e prima della finale è il miglior riposo, la migliore terapia possibile”, ha detto Scaloni.

“È un momento per goderselo. L’Argentina è sul piedistallo del calcio mondiale ed è qualcosa di cui siamo felici”, ha aggiunto, prima di riflettere sul fatto che, a suo avviso, questo incontro contro la Croazia non è stato il migliore della sua epoca ad Albiceleste .

“Penso che abbiamo giocato partite migliori di questa. L’avversario e l’esempio hanno reso tutto più grande, ma abbiamo giocato meglio. Ma ti assicuro che affrontare la Croazia non è facile. C’è un motivo per cui sono secondi al mondo dove sono .”

Nei giorni trascorsi dalla vittoria ai rigori contro l’Olanda e da questa partita contro la Croazia, in molte parti del mondo si sono scatenate polemiche per le prese in giro di alcuni giocatori argentini nei confronti dell’Olanda dopo le qualificazioni.

Poi sono stati diffusi video e foto che mostravano le provocazioni e i tentativi di distrarre gli alpselisti che stavano per essere presi a calci da 12 passi di distanza. Scaloni non si è sottratto alla questione e ha svelato che l’unica cosa che ha chiesto ai calciatori al riguardo è stata “di non scriverne nulla sui propri social”.

“Ho parlato con loro e ho detto loro di non preoccuparsi, abbiamo giocato la partita che avremmo dovuto fare con l’Olanda. Hanno giocato la partita come abbiamo fatto noi. Ma penso che fosse chiaro che il calcio è uno. Non devi parlare troppo molto con i ragazzi. Era una semifinale e se ho girato la partita è ridotta a una capra contro l’Olanda, quindi diciamocelo. Quello che ho veramente chiesto loro è che non scrivano nulla sui loro social network, ” Lui ha spiegato.

READ  Krejcikova e Siniakova hanno ripetuto il titolo e aggiunto sette titoli del Grande Slam

Per quanto riguarda quello che verrà, il gran finale di domenica prossima per tutta la gloria, ha rifiutato di scegliere il suo avversario preferito: “Non vado mai a cercare, a scegliere avversari. Grandi squadre”.

Scaloni di solito evita di parlare di sé, nonostante le insistenze dei giornalisti. Questa volta ha fatto una promessa.

“Cerco di non emozionarmi. È molto difficile. Sono nel posto dei sogni di qualsiasi argentino. Tutti si comporteranno come me. Quando rappresenti il ​​tuo paese, è impossibile non fare quello che fanno questi ragazzi. È eccitante. Dopodiché puoi vincere o perdere, ma è emozionante.” “, Ha confessato.