Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wall Street chiude in rialzo e l’indice Nasdaq sale del 2,01% | internazionale

Wall Street Lunedì 23 gennaio si è chiuso, con guadagni particolarmente notevoli nel Nasdaq Composite, che è salito del 2,01%, trainato da Settori della tecnologia e delle comunicazioni.

Al termine dei lavori in borsa New YorkNasdaq, che riunisce le principali aziende tecnologiche, Ha aggiunto 223,98 punti, attestandosi a 11364,41 punti.

(Vediamo: Il mercato azionario di New York chiude in verde a causa della bassa inflazione negli Stati Uniti).

Dow Jones Degli industriali, A. ha vinto 0,76% o 254,07 punti, fino a 33.629,56; Mentre l’indice selettivo S&P 500 è salito dell’1,19%, o 47,20 numeri interi, a 4.019,81.

Il mercato attende una serie di comunicati economici prima di una riunione Politica monetaria che celebrerà Riserva federale degli Stati Uniti La prossima settimana, i tassi di interesse dovrebbero aumentare di un quarto di punto percentuale.

(Vediamo: Wall Street chiude in positivo in attesa della moderazione dell’inflazione).

stagione Risultati trimestrali Lascia un quadro misto poiché i guadagni crescono più lentamente con l’aumento dei tassi e i timori di una recessione, ma soprattutto Affare dell’S&P 500 che ha pubblicato i conti ha superato le aspettative.

Domani, 24 gennaio, si incontreranno Numeri Microsoft e Verizon; Mercoledì 25 gennaio quelli di Tesla, AT&T e Boeing. Tra giovedì e venerdì per le principali società in carte di credito: Mastercard, Visa e American Express, che sono un buon termometro della fiducia dei consumatori.

(Vediamo: GE HealthCare inizia a fare trading sul Nasdaq).

“Le azioni statunitensi sono in rialzo poiché Wall Street attende una settimana intensa di utili, nonché importanti dati sul PIL e sull’IPC nel corso della settimana che dovrebbero confermare le richieste della Fed per un altro taglio dei tassi”, ha detto l’analista Ed Moya di Oanda.

READ  Il Senato degli Stati Uniti approva Jerome Powell per un secondo mandato nella Federal Reserve

per settori, I maggiori guadagni sono stati per le società tecnologiche (2,28%). e comunicazioni (1,78%), e in calo solo l’energia (-0,2%).

su 30 valori Il Dow Jones è positivo, con Intel (3,59%), Salesforce (3,05%) e Apple (2,35%) in vantaggio. Ciò rispetto alle perdite di Procter & Gamble (-1,34%) e Verizon (-0,93%), tra gli altri.

in altri mercati, Il petrolio del Texas è sceso a 81,62 dollari al barilee quando il mercato azionario ha chiuso, l’oro era a $ 1932,30 l’oncia e il rendimento dei buoni del Tesoro a 10 anni è salito al 3,525% e dollaro Si è deprezzato nei confronti dell’euro, con una variazione di 1,087.

EFE